Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Volley

Un nuovo e ambizioso progetto per la Pozzolese Volley

Partirà da agosto un nuovo e ambizioso progetto per la società storica A.S.D. Pozzolese Volley. Nella stagione 2015/2016 partiranno gli allenamenti dal mini volley alla prima squadra: "c’è una società storicamente capace, un squadra di allenatori qualificata e abbiamo una palestra unica nel nostro territorio" spiega Guido
 POZZOLO FORMIGARO - Partirà da agosto un nuovo e ambizioso progetto per la società storica A.S.D. Pozzolese Volley. Il presidente Ennio Radio con i dirigenti puntano sulle giovani pallavoliste del territorio con un rinnovato e ampliato team di allenatori: Riccardo Peruzzi che seguirà la prima divisione e Stefano Falaguerra che allenerà il settore giovanile, seguiti da Salvatore Quagliozzi che rivestirà la figura di direttore tecnico con il coordinamento di Giorgio Guido (nella foto), storico allenatore del Pozzolo, che ricoprirà la figura di general manager.

“Per tutta la scorsa stagione - ci spiega Giorgio Guido - io e gli altri tecnici della zona ci siamo incontrati per condividere concetti e progetti per il nostro territorio, abbiamo visto che le nostre idee coincidevano e grazie alla nostra società adesso possiamo attuarle. Nella stagione 2015/2016 partiranno gli allenamenti dal mini volley alla prima squadra, seguendo un'unica metodologia adattata alle varie età e in tre anni vogliamo migliorare il livello tecnico delle atlete in un ambiente sereno e disponibile. Siamo una piccola società di pallavolo e grazie al’ aiuto di tutti potremo portare avanti l’idea di mettere le giocatrici di Pozzolo al centro del nostro lavoro. Abbiamo le basi per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi: c’è una società storicamente capace, un squadra di allenatori qualificata e, grazie al comune di Pozzolo Formigaro, abbiamo una palestra unica nel nostro territorio, ampia e divisibile in due campi di allenamento. Il nostro sogno è di riempirla di giovani atlete che imparino a giocare a pallavolo divertendosi attraverso i valori che il nostro sport può insegnare.”. Guido conclude dicendo: "i nostri bambini del mini volley, le atlete del settore giovanile e le ragazze della prima divisione inizieranno a lavorare da fine agosto con la certezza di un ambiente qualificato e sicuro che si impegna per lor”.
25/07/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus