Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Torneo di Pasqua: al via la fase a gironi su quattro campi

L’evento, giunto alla 32ª edizione, resta un appuntamento fisso per tutto il territorio, visto che da qualche anno gli organizzatori hanno deciso di ampliare ulteriormente il bacino di utenza della competizione facendo disputare le qualificazioni presso gli impianti sportivi di Ovada, Molare, Silvano e Castelletto d'Orba

OVADA - Da Alessandria a Genova, fino a Torino, Vercelli, Milano e Cuneo. Arriveranno un po’ da tutto il Nord (Ovest) d’Italia le 45 società iscritte al Torneo di Pasqua “Città di Ovada”, in programma nel fine settimana. L’evento, giunto alla 32ª edizione, resta un appuntamento fisso per tutto il territorio, visto che da qualche anno gli organizzatori – dell’Ovadese Silvanese e dei Boys Calcio Ovada – hanno deciso di ampliare ulteriormente il bacino di utenza della competizione facendo disputare le qualificazioni su quattro campi. Per un fine settimana, da sabato fino a lunedì pomeriggio, i giovani partecipanti alla kermesse saranno protagonisti di sfide incrociate assolutamente inedite, vista la presenza annunciata di formazioni provenienti (anche) dalla Liguria e dalla Lombardia. «Ogni anno – spiega Gian Paolo Piana, presidente dell’Ovadese Silvanese, società che organizza unitamente alla Boys Calcio – la riuscita del Torneo è la conferma di come l’ASD Boys Calcio, anche quest’anno riconosciuta Scuola Calcio dalla Lega Nazionale Dilettanti, stia diventando sempre di più un punto di riferimento importante per tutto il calcio giovanile ovadese”.

Per festeggiare i 32 anni del torneo, nato da un’idea di Gianni Bovone (ex presidente del settore Giovanile dell’Ovada, scomparso nel 2016 all’età di 77 anni) e successivamente sviluppato, saranno messi in palio quattro trofei. Dal Tre Rossi per la categoria Esordienti al Trofeo Cantine Rasore per la categoria Pulcini, fino al Trofeo Gaggino Vini per la categoria Primi Calci e al Trofeo Crea Graphic Design per i Piccoli Amici. Squadre in campo a partire da sabato pomeriggio, con le prime sfide valide per le qualificazioni. Si parte dai Pulcini 2005, alle ore 14.30, presso il campo sportivo di Molare. Nel girone A spicca l’Arenzano, che sarà contrapposto alle Scuole Cristiane Vercelli e al team Soccer Spartera. Nel girone B oltre al Boys Calcio, sarà la volta del Cassine e della Sca Asti. Alle 16.30 spazio ai Primi Calci 2009 – girone A: Boys Calcio, Fulvius, Golfo del Tigullio; B: Boys Calcio, Fulgor, Tiger Novi. Silvano d’Orba è invece il campo designato per i 2006 (fischio d’inizio alle ore 10.00 per Boys Calcio, San Fruttuoso, Arenzano; Acqui, Ivrea, Cheraschese). I Pulcini 2008 e 2007 saranno di scena rispettivamente sabato mattina e pomeriggio al Geirino di Ovada. Tra le squadre presenti segnaliamo la Polisportiva Golfo del Tigullio, Vis Nova e Progetto Atletico. Olmo, Pro Pontedecimo, Pozzolese, Cassine, Fulgor e Merlino & 8 Marzo sono le invitate – provenienti da oltre i confini provinciali – tra i 2008. Infine a Castelletto alle ore 10.00 per i Piccoli Amici 2011/12 si sfideranno Boys Calcio, Merlino & 8 marzo, S.G Novese, Progetto Atletico, San Fruttuoso. Per i Primi Calci 2010 alle 15.00 in campo Boys Calcio, San Fruttuoso, Polisportiva Golfo del Tigullio. Le finali sono in programma a Pasquetta, dai Primi Calci 2010 alle 9.45 fino al gran finale con i Piccoli Amici 2011/12 alle 15.30. 

30/03/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus