Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Prima Categoria

Prima Categoria: le tre regine avanti a braccetto

Tris di vittorie per OvadeseSilvanese, Asca e Felizzano; in coda si rilancia il Libarna. Canottieri corsara a San Salvatore, ok Luese e San Giuliano a Tassarolo e Pozzolo
PROVINCIA - Vincono tutte e tre le regine del campionato, ma se l’Ovadese non ha problemi a superare il Calliano con una rete per tempo, Asca e Felizzano trovano i tre punti solo nel finale e dopo essere passati in svantaggio continuando così l’inseguimento in testa alla classifica. Vennarucci conosce le insidie di queste partite e non vuole che l’intensità mentale cali, così nonostante la stanchezza per il vittorioso impegno infrasettimanale in Coppa Piemonte l’OvadeseSilvanese parte alla carica ed è subito in vantaggio con Salvi bravo a trovare l’ultimo tocco in una mischia in area; nella ripresa arriva il 2-0 di Dentici sulla ribattuta di una sua punizione che chiude ogni discorso.

Castelnovese - Asca 1-2
L’Asca va subito sotto a Castelnuovo Scrivia con Mofena che porta in vantaggio i suoi, ma nella ripresa negli ultimi minuti prima del recupero arrivano le reti di Cresta e Monaco che capovolgono la situazione.

Felizzano - Spartak San Damiano 2-1
serve invece anche il tempo extra al Felizzano per mettere in fila l’ottava vittoria consecutiva: Porta risponde alla rete di Zanutto nel primo tempo, poi al 91’ ancora Zanutto trova la rete che vale tre punti.

Fulvius - Castelnuovo Belbo 0-0
Pozzolese - San Giuliano Nuovo 1-3
Non va oltre lo 0-0 sul campo della Fulvius un Castelnuovo Belbo ormai senza stimoli, mentre risale il San Giuliano Nuovo che va a vincere 3-1 sul campo della Pozzolese: nel primo tempo Rapetti risponde al gol dell’eterno Calderisi, ma nella ripresa si scatenano i biancoverdi e le reti di Peluso e Rignanese decidono la gara.

Monferrato - Canottieri Alessandria 2-3
Colpo esterno anche per la Canottieri che vince 3-2 a San Salvatore Monferrato: Belli, Timis e Crestani portano gli ospiti sul 3-0 all’8’ della ripresa, i gialloblu si svegliano tardi ed accorciano con Bonsignore e Vescovi ma non riescono a trovare anche la rete del pareggio nei venti minuti finali.

Libarna - Savoia 3-2
Luese - Tassarolo 2-0
In coda sfrutta al meglio la chance il Libarna che batte 3-2 il Savoia domato dalle reti di Pollima, Cecchetto e Di Leo che rendono inutile la doppietta di Pivetta e si rilancia in zona playout, mentre un rigore di Vicario e Cuculas decidono la sfida di metà classifica fra Luese e Tassarolo. 
1/04/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus