Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Sport

La tecnologia a servizio del calcio

Sabato 12 gennaio, alle ore 9.30, al Centro Polifunzionale San Rocco, in Piazza Statutoa Valenza, si terrà il convegno “Calcio i-tech, l’analisi di una partita”
VALENZA - Sabato 12 gennaio, alle ore 9.30, al Centro Polifunzionale San Rocco, in Piazza Statutoa Valenza, si terrà il convegno “Calcio i-tech, l’analisi di una partita”, con Mirko Marcolini (ideatore e responsabile del progetto K-sport), Roberto Sassi (Preparatore atletico Juventus FC), Riccardo Scirea (responsabile area Match Analysis Juventus FC). Il Convegno, curato da Fabio Cane e Alessandro Davite, si inserisce all’interno delle iniziative dedicate a Gino Amisano ( Amisano Gino Valenza è AGV) organizzate dal Comune di Valenza, con il contributo della Banca di Legnano e di due parter tecnici (PMA e K-Sport).
Saranno anche presenti Giuseppe Sannino (già allenatore di Siena e Palermo) e Giuseppe Viganò (fisioterapista del Mancher City).
Per facilitare i partecipanti, una navetta, messa a disposizione dall’Amministrazione comunale, farà la spola fra la Stazione Ferroviaria e il Centro San Rocco a partire dalle ore 8.45.

Futuro e innovazione sono state le parole d’ordine di Gino Amisano. Il Calcio invece una sua passione. Quanto mai opportuno quindi, all’interno delle iniziative, curate dal Comune di Valenza, a lui dedicate, un convegno che illustra una nuova disciplina che, attraverso programmi di rilevazione e tracciamento precisa sia la prestazione tecnico-tattica sia la condizione fisica-psicologica di ogni singolo giocatore.
Nel mondo contemporaneo anche in campo sportivo esiste la necessità di guardare al futuro mediante un utilizzo di processi informatici ad alto contenuto tecnologico.
Gino Amisano da grande innovatore del suo tempo, aveva sperimentato e aperto un collegamento con il futuro, divenendo uno dei fautori del processo innovativo come mezzo di gestione e sviluppo aziendale.
Oggi la Match Analysis è sinonimo di innovazione in ambito calcistico e sportivo in generale.
Un presidente attento come lui avrebbe sicuramente voluto un sistema simile per la sua squadra.
Nel convegno si tratteranno e sveleranno i dettagli e le curiosità di questo nuovo settore della performance che permette grazie a tecnologie apposite altamente tecnologiche di rilevare ed elaborare dati relativi ad ogni situazione di gioco sia in partita che eventualmente in allenamento.
Permettendo quindi agli allenatori o ai preparatori di avere parametri oggettivi da valutare sui quali poi basare il loro lavoro quotidiano e la programmazione futura.
La Match Analysis consente di analizzare tutte le quattro aree della performance (tecnica, tattica, fisica e psicologica) garantendo incredibili vantaggi a chi la utilizza.
Per questo motivo merita di entrare di diritto come uno strumento essenziale per il calcio di oggi e di domani.

PROGRAMMA

-9.00 Registrazione partecipanti
-9.30 Introduzione al convegno e saluto autorità
-9.45 Apertura lavori, Mirko Marcolini  Match Analysis: un approccio rivoluzionario. Innovazione, metodologia e applicazioni  per ottimizzare la performance
Riccardo Scirea Match Analysis per il calcio d’élite. Filosofia e metodologia di lavoro alla Juventus FC
Roberto Sassi  Il ruolo innovativo del Training Check alla Juventus FC
11.30 Tavola rotonda: sessione di domande ai relatori

11/01/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus