Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

La Federazione Italiana Streetball si presenta a Tortona

Diversi progetti ambiziosi e tante idee per un’organizzazione giovane, dinamica e dalle grandi potenzialità: la Fibs, federazione italiana streetball organizzatrice del Torfeo Armana

 Che il basket su strada, o streetball, sia ormai considerata una disciplina a parte è un fatto che pochi sanno al di fuori del settore, ma in Italia esiste una realtà che ha proprio lo scopo di dare a questa disciplina la visibilità e l’importanza che merita: la Fisb, federazione italiana streetball. I responsabili regionali per il Piemonte sono i due fratelli Marco e Matteo Armana, organizzatori del torneo Armana, i quali , insieme ad alcuni membri del direttivo nazionale, hanno presentato, sabato 21 aprile, sia i progetti a lungo termine della federazione che quelli più specifici della zona. “Oltre al torneo Armana stiamo lavorando per l’organizzazione di un evento a Val Milana e uno a Carbonara, ma le date sono ancora da definire, inoltre ci occuperemo anche delle zone che farebbero parte della Lombardia, come Voghera, ma che sono più vicine a noi rispetto agli altri responsabili” ha spiegato Matteo.

La Fisb è nata nell’anno 2011, ma al suo attivo ha già 120 tornei affiliati e una prima Finale Nazionale, inoltre diverse presenze internazionali, come a Mosca, centro nevralgico per lo streetball europeo, grazie anche alla collaborazione con la Fiba, International Basketball Federation, che ha fin dall’inizio appoggiato la nascita e la crescita di questa realtà giovanile e dinamica.

L’affiliazione del Torneo Armana e il riconoscimento dei suoi due organizzatori come responsabili regionali da parte di un progetto con così grosse ambizioni non può far altro che far sperare per la città di Tortona, che ha ricevuto il titolo di città turistica, un futuro all’insegna dello sport, magari come nodo centrale per lo streetball piemontese.

 
 
22/04/2012
Nicola Santagostino - redazione@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione