Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

Promozione: capolavoro Valenzana, crisi Acqui. Rinviata ad Arquata

Una rete da cineteca del bomber Pasino e la doppietta di Lele Boscaro lanciano i rossoblu a San Mauro; i ragazzi di Merlo k.o. con la CBS, bene la Gaviese.
PROMOZIONE - San Mauro -Valenzana 1-3
Se per quanto riguarda Arquatese-HSL Derthona è tutto rinviato ad una data da destinarsi, fra le poche partite giocate questa domenica non sono certo mancate le sorprese. La prima e forse la più clamorosa è la vittoria della Valenzana in casa del San Mauro che non solo permette alla squadra allenata da Luca Pellegrini di rimanere in testa alla classifica con una gara in meno, ma rilancia anche le speranze di salvezza diretta dei rossoblu che tra il recupero di alcuni giocatori infortunati e gli innesti del mercato invernale sembrano essere un'altra squadra rispetto alle opache prestazioni di inizio campionato. Nel torinese apre le danze il solito Pasino che mostra tutte le sue qualità con una rete spettacolare, poi la doppietta di Boscaro nella ripresa mette al sicuro la vittoria dei ragazzi di Greco nonostante i padroni di casa confermino la loro vocazione offensiva accorciando temporaneamente le distanze.

CBS Scuola Calcio - Acqui 2-0
Non esce dalla crisi di risultati esterna l'Acqui che contro la sua nemesi CBS deve ancora una volta incassare una sconfitta pesante non tanto nel punteggio quanto nelle conseguenze in termini di morale e di classifica perchè adesso il distacco dal terzo posto sale a ben sette punti. Le reti di Shtjefni e De Gioanni condannano i termali e rilanciano la CBS che ora vede la vetta distante solo tre punti e probabilmente si rammarica per la sconfitta interna con il Cit Turin di alcune giornate fa. La sconfitta dell'Acqui costa anche il sorpasso da parte di una Gaviese gagliarda che sfrutta nel migliore dei modi l'impegno esterno con il fanalino di coda Rapid Torino mostrando quella reazione che Lolaico si era augurato e soprattutto riscattando la sconfitta dell'andata: le reti di Meta e Marongiu valgono tre punti pesanti che fanno salire al quarto posto a quota trenta punti i biancogranata, sia pure con una gara in più rispetto a molte altre squadre fermate dalle nevicate della scorsa settimana.
28/01/2019
Tiziano Fattori - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus