Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie D - girone A

A Sestri l'Acqui regge solo un tempo, poi ne prende tre

Prestazione decisamente sottotono dei bianchi; nella ripresa concedono il match ai liguri che ne approfittano con Marinai e Zizzari
SESTRI LEVANTE - Brutta sconfitta per l’Acqui a Sestri Levante: finisce 3-0 per i corsari, che non devono nemmeno dannarsi troppo l’anima. Ai liguri basta fare la voce grossa per un quarto d’ora nella ripresa per annullare ogni resistenza dei bianchi, apparsi davvero troppo arrendevoli.

E dire che per l’Acqui, guidato in panchina da Tony Colombo vista la squalifica di Buglio, non sembrava una gara proibitiva. Lo dimostra un primo tempo avaro di emozioni, dove i termali restano in attesa, ma i padroni di casa non combinano granchè. All'8' Zizzari entra in area spostato sulla destra e calcia, ma coglie solo l'esterno della rete. Sull’altro fronte, all'11' il portiere Raffo rinvia male sui piedi di Cesca che però dal limite calcia malissimo gettando via una grande opportunità. Il Sestri Levante ha il suo momento migliore intorno alla mezzora, quando in pochi minuti va al tiro tre volte, con Marinai, Pane e Zizzari, ma l'unica conclusione davvero pericolosa è quest'ultima, che consiglia Scaffia a rifugiarsi in calcio d'angolo.

La ripresa pare iniziare sulla stessa falsariga, ma al 13' cambia repentinamente quando su una punizione dalla destra di Guitto, Benabid affossa in area Zizzari. Rigore, e Marinai dal dischetto spiazza Scaffia. Subito il gol, l'Acqui si disunisce, e il passivo aumenta rapidamente: al 22' raddoppia ancora Marinai a coronamento di una bella azione corale tutta giocata a due tocchi: il numero sette riceve appena fuori area, si coordina e batte Scaffia con un bel rasoterra. Al 26' arriva anche il 3-0 con Zizzari che, pescato solissimo a centroarea, devia di piatto un cross di Guitto sotto le gambe di Scaffia. Nel finale, i Bianchi cercano il gol della bandiera, raccolgono tre calci d’angolo, ma ormai la partita è andata già da un po’. Preoccupa veder riaffiorare vecchi difetti, dopo che la bella prestazione di Gozzano aveva lasciato sperare in sostanziali passi avanti. Domenica con la Pro Settimo i termali sono attesi a un pronto riscatto.



SESTRI LEVANTE - ACQUI 3-0
Reti: st 13' Marinai, st 22' Marinai, st 26' Zizzari

Sestri Levante (4-3-3): Raffo 6; Gallotti sv (3'pt Pane 6.5), Bettati 6, Dall'Osso 6, Usai 6; Marinai 7 (34’ st Scampini sv), Boisfer 6.5, Safina 6; Guitto 6.5, Zizzari 6.5 (29'st Durante sv), Mobilio 5.5. A disp.: Recalchi, Olcese, Rasini, Campinoti, Favilli, Righetti. All.: Raimondi

Acqui: (4-1-4-1): Scaffia 6; Morina 5 (25'st Migliavacca sv), Iannelli 6, Benabid 5.5, Giambarresi 6; Genocchio 6; Delafuente 6 (6'st Castelnovo 5.5), Anibri 5.5, Anania 5.5, Cerutti 5.5 (32’st Cleur sv); Cesca 5. A disp.: Gaione, Debiase, Pastorino, Djea, Mondo, Arasa. All.: Buglio (in panchina: Colombo)

Arbitro: Ricci di Firenze 6 (Ciuca e Abatantuono di Firenze)

Note: Giornata grigia, terreno spelacchiato. Spettatori: 200 circa. Ammoniti: Giambarresi. Angoli: 4-2 per l’Acqui. Recupero: pt 0’; st 3’.
12/11/2015
Claudio Moretti - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus