Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Acqui Terme

"Concittadini, evitiamo i botti"

Il sindaco di Acqui Lorenzo Lucchini scrive ai propri concittadini per spiegare l'ordinanza contro l'uso di petardi, mortaretti e altri artifici pirotecnici: "non vuole essere un atto repressivo, ma soprattutto preventivo, in quanto la tutela della salute e dell’incolumità dei cittadini è un principio cardine e prioritario"
ACQUI TERME - Di seguito la lettera che il sindaco Lorenzo Lucchini ha deciso di inviare ai propri concittadini rispetto l’adozione dell’ordinanza sindacale nr. 18 del 19/12/2014, che vieta l’uso di petardi, mortaretti, razzi e altri artifici pirotecnici nel periodo dal 29 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018, eccetto che nell’orario, compreso fra le ore 23.00 del 31 dicembre e le ore 01.00 del 1° gennaio.
Cari concittadini,

come ogni anno, nell’approssimarsi dei festeggiamenti di Capodanno, molte persone ricorrono alla consueta e a mio avviso cattiva tradizione dell’uso dei cosiddetti botti o artifizi pirotecnici, a volte anche di tipo illegale.
Questa consuetudine, apparentemente goliardica e di buon auspicio, in realtà ogni anno causa ferimenti e a volte perdite di vite umane. In Italia al 1° gennaio 2017 si sono riscontrati 184 feriti di cui 48 minori, e fortunatamente nessun decesso.
L’utilizzo dei botti di fine anno non solo può provocare incidenti alle persone, ma spaventa gli animali, che notoriamente hanno un udito più sensibile degli umani, causando loro traumi e forti stati d’ansia.
Questi dati devono far riflettere tutti, pertanto da parte mia e dell’Amministrazione Comunale ci sarà la massima attenzione affinché la situazione venga tenuta sotto controllo.
Come primo provvedimento, viene confermata l’adozione dell’ordinanza sindacale nr. 18 del 19/12/2014, che vieta l’uso di petardi, mortaretti, razzi e altri artifici pirotecnici nel periodo dal 29 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018, eccetto che nell’orario, compreso fra le ore 23.00 del 31 dicembre e le ore 01.00 del 1° gennaio.
Saranno inoltre diffusi messaggi via web, tramite quotidiani e affissi pubblici manifesti al fine di informare i cittadini e sensibilizzare l’opinione pubblica sui pericoli che possono derivare da tale pratica.
Verrà infine verificata l’attività di vendita dei prodotti, in particolare per quanto riguarda l’acquisto da parte di minori, come previsto dalla normativa in materia.
Quanto adottato dall’Amministrazione che rappresento non vuole essere solo repressivo, anche se ovviamente l’inottemperanza a quanto prevede l’ordinanza comporta il pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria di 50,00 €, ma soprattutto preventivo, in quanto la tutela della salute e dell’incolumità dei cittadini è un principio cardine e prioritario rispetto a qualsivoglia tradizione o consuetudine.
Raccomando, inoltre, anche a chi nella proprietà privata intende utilizzare questi prodotti, di verificare che abbiano il marchio CE, in particolare se saranno usati da minori; quest’ultimi siano costantemente sorvegliati e comunque mi auguro che nei loro confronti sia limitato e ancor meglio scoraggiato l’uso.
Concludo invitando tutti al rispetto di quanto prescritto dalle norme, e a non utilizzare gli articoli pirotecnici per festeggiare l’anno nuovo, il “botto” si può fare ugualmente stappando una bottiglia del nostro Brachetto D’Acqui DOCG, un bicchiere di buon vino fa bene alla salute e all’economia del territorio.
Colgo l’occasione per augurare alla cittadinanza un felice Natale e un prospero Anno Nuovo.

IL SINDACO
Lorenzo Lucchini
 
28/12/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello