Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Arquata Scrivia

Terzo Valico, Arquata destina i fondi alla sistemazione di vie e piazze

Via Chittandrino, ma anche via Serravalle, via Villini e via Libarna: la sistemazione di queste strade, insieme al rifacimento di piazza Caduti, rientra nelle opere che verranno realizzate nell'ambito del "progetto condiviso di sviluppo del territorio attraversato dal Terzo Valico". Lunedì il consiglio comunale ha votato accordo e convenzione con Rfi
ARQUATA SCRIVIA - Tutto concentrato sulla viabilità il progetto del Comune di Arquata Scrivia legato allo sviluppo del territorio “per valorizzare le opportunità legate alla linea Av/Ac Terzo Valico dei Giovi”. Accordo procedimentale e convenzione sono stati discussi e votati lunedì 12 novembre in consiglio comunale e ora passeranno all'esame degli altri enti coinvolti.

Il 12 settembre 2016 ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, Regione Piemonte, Rfi, Provincia di Alessandria e undici Comuni della zona - Arquata compresa - avevano firmato un protocollo d'intesa per la realizzazione di un progetto condiviso di sviluppo del territorio piemontese attraversato dal Terzo Valico, del valore di 60 milioni di euro. La prima fase è quella che mette a disposizione un milione di euro per ogni Comune interessato dal passaggio dell'opera, che ha indicato in quali progetti investire i fondi.

Durante la riunione in cui erano presenti sette consiglieri (assenti Pezzan e Benvenuto nella maggioranza e Pasquale, Scifò e Sabbi tra le fila dell'opposizione), il sindaco Alberto Basso ha spiegato che i due documenti discussi "verranno sottoposti a Provincia e Regione e poi all'approvazione da parte di Rfi ai fini dell'erogazione di contributi. Il consiglio comunale è stato convocato in orario e data inusuali (le 16.00 di lunedì 12 novembre, ndr) per permettere la trasmissione della documentazione al Commissario per il Terzo Valico che l'ha richiesta".

"L'accordo procedimentale definisce i rapporti fra Stato, Regione, Provincia, Comune e Rfi - anche se di fatto, a essere regolati sono i rapporti fra Comune e Rfi - e discende dalla delibera Cipe che era stata approvata - ha aggiunto il vicesindaco Paolo Spineto - La convenzione invece serve per l'attuazione pratica dell'accordo. I Comuni hanno indicato i progetti e Arquata ha indicato la viabilità. Per quanto riguarda le compensazioni ambientali, era stata chiesta la riqualificazione dei parchi, ma la risposta è stata negativa".

Nella convenzione vengono elencate le opere: la sistemazione di via Chittandrino, via Libarna, via Serravalle, via Villini, via Italia e via Marconi e il rifacimento di piazza Caduti, nella quale si svolge il mercato settimanale e in cui verranno effettuati interventi di miglioramento proprio per organizzarlo al meglio.

"Sono state stralciate poi la strada verso Serravalle e la rotonda che avrebbe dovuto venire realizzata alla fine di via Villini e abbiamo quindi richiesto di reinvestire sul territorio, in particolare su via Bricco, Vaie e via Roma. Siamo in fase di discussione, ma confidiamo di ottenere risultati positivi", ha aggiunto Spineto durante la riunione di consiglio.

"Moriassi è la più penalizzata dai lavori del Terzo Valico e chiedo all'amministrazione comunale che venga tenuta più in considerazione - ha fatto notare Fabrizio Dellepiane di Arquata di tutti - La situazione di strada Chittandrino è allarmante al pari di quella della passerella sul torrente Scrivia. La mia richiesta è quella di accelerare con i tempi, c'è solo lo studio di fattibilità".

Al momento del voto, unanimità a favore per quanto riguarda l'accordo, mentre Dellepiane si è astenuto sull'accordo.
14/11/2018
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film