Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Turisti in aumento, ma si pensa al Museo Borsalino multimediale

I dati regionali dicono che sono in lieve aumento i turisti ad Alessandria. Entusiasmo a Palazzo Rosso visti gli sforzi di portare cultura 'di qualità' ad Alessandria. Adesso si lavora per un Museo del Cappello di livello internazionale
 ALESSANDRIA - Aumentano i turisti ad Alessandria. +5% degli arrivi e +10% delle presenze, rispetto al 2017. Sono i dati della Regione Piemonte che fanno gongolare il sindaco-professore d'arte Gianfranco Cuttica di Revigliasco, deciso a puntare sempre di più sulla cultura come volano per ripuntare i riflettori sul capoluogo.

Il primo cittadino spiega che i festeggiamenti per l'850 compleanno hanno fatto da traino, ma che la 'vivacità culturale' e alcune alte offerte museali come Alessandria Scolpita o Pelizza ale Sale d'Arte (anche se non rientrano nei dati presi in esame dalla Regione, eventi troppo recenti) danno il senso di dove voglia andare Alessandria.

Così l’assessore al Turismo, Mattia Roggero: "Dobbiamo tener presente che lo sviluppo turistico ha come diretta conseguenza lo sviluppo economico e che entrambi gli aspetti vanno considerati in sinergia per costruire percorsi e strategie che guardino al di fuori dei nostri stessi confini cittadini e provinciali, per coinvolgere sempre più visitatori".

Cuttica parla di 'cantieri culturali aperti': la Cittadella, Marengo, il museo Borsalino. Proprio su quest'ultimo - visto il richiamo internazionale sul brand - l'Amministrazione mandrogna si sta spendendo molto. Recentemente una delegazione sindacale insieme a Sasha Camperio della Borsalino ha visitato il Lavazza Museum di Torino: "Abbiamo voluto visionare gli allestimenti e le soluzioni multimediali adottate e approfondire il discorso relativo alla gestione della biglietteria elettronica, del bookshop e del giftshop per i quali il Lavazza Museum è davvero all’avanguardia", ha commentato Cuttica, "È molto importante per una città che vuole riscoprirsi e valorizzarsi dotarsi di strumenti che siano innovativi e facilmente fruibili. Certamente il museo Borsalino per il grande interesse che susciterà nei visitatori, anche alla luce di un nuovo allestimento multimediale, non potrà prescindere da questi elementi".

 
29/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile