Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Il Cristo, 'paesone' con tanti negozi famigliari: "In primavera vi stupiremo"

"Chiudono le banche ma aprono i negozi, molti a conduzione famigliare". E' la tipicità di corso Acqui, lontana dal franchising che alterna attività storiche a negozi rinnovati. Per far concorrenza a corso Roma
 ALESSANDRIA – “La forza di corso Acqui sono i negozi a conduzione famigliare”. Roberto Mutti, presidente dei commercianti di via è già indaffaratissimo ad organizzare la prossima festa del Cristo, il 5 e 6 aprile, dopo l’exploit del Carnevale.

“Con l’organizzazione di eventi importanti e di richiamo stiamo andando nella giusta direzione”, commenta, “Grazie alla regia organizzativa di Stefano Venneri abbiamo dimostrato con la sedicesima edizione del Carnevale di poter portare alla ribalta il quartiere, che per stile di vita, alla fine è un paesone: ci si conosce tutti e i ritmi sono tranquilli”. 150 negozi in un solo lungo corso, “Un vero e proprio centro commerciale naturale unico nel suo genere: si trovano tutte le tipologie di merce. Chiudono le banche ma aprono (o si rinnovano) le piccole botteghe. Il saldo resta pressoché invariato”.

Nell’ultima riunione di categoria i negozianti hanno però chiesto più parcheggi: “Le persone richiedono la comodità e quindi più possibilità di fermare l’auto in prossimità degli esercizi commerciali. Anche se i mezzi pubblici servono abbastanza bene l’area – non ho comunque ricevuto input negativi in merito – l’Amministrazione Comunale si è detta disponibile a valutare ipotesi di aumento dei posti auto”. L’assessore ai lavori pubblici, Giovanni Barosini – uno dei rappresentati di Palazzo Rosso alla riunione con i negozianti del Cristo – si è reso disponibile, per le sue competenze, ad aprire un tavolo tecnico al fine di vagliare tutte le possibilità in merito”.

I preparativi per la festa di primavera continuano: "Vogliamo offrire al pubblico un evento di qualità con tanti momenti di svago ed attrazioni, Le semplici bancarelle senza divertimenti, senza tipicità non hanno più molto senso. Abbiamo stand di qualità, degustazioni di vini, attrazioni e spettacoli".
 
5/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile