Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lettere al direttore

“Travolti dall'affetto e dalla solidarietà degli alessandrini, affrontiamo con ottimismo la sentenza del Tar a maggio”

Dopo tanti “grazie” che abbiamo pronunciato singolarmente, credo sia giunto il momento di un “grazie” collettivo. Lettera aperta di Enrico Barberis di Castellazzo Soccorso
LETTERE AL DIRETTORE - Dopo tanti “grazie” che abbiamo pronunciato singolarmente, credo sia giunto il momento di un “grazie” collettivo. Ciò si rende necessario per non rischiare di dimenticare qualcuno, perché Castellazzo Soccorso è stata letteralmente travolta da un'ondata di affetto e solidarietà da quando è stata resa pubblica la situazione paradossale che stiamo vivendo. Non ce lo aspettavamo e tra la tanta amarezza, abbiamo quindi un motivo per essere lieti: la nostra vicenda non ha lasciato le persone indifferenti. In tantissimi ci sono stati e ci sono vicini ed hanno espresso nei nostri confronti partecipazione, ma anche sdegno, nel vedere una storia trentennale di eccellenza nel volontariato calpestata a causa di una delibera regionale poco lungimirante. Un provvedimento che ha consentito aggregazioni temporanee di scopo tra diverse associazioni, senza però fornire specifiche circa le modalità di esecuzione del servizio e le caratteristiche delle realtà che si potevano unire. In provincia ciò ha significato l'avvio di un regime di monopolio da parte di due associazioni e la totale esclusione di Castellazzo Soccorso dalle postazioni fisse del 118 e da ogni attività in convenzione con l'Azienda Ospedaliera. Siamo convinti di aver subito un'ingiustizia che non pesa solo su di noi, ma sull'intera collettività. Ma dopo più di tre mesi di stop siamo ancora qui. Continuiamo ad esistere, seppur privati di alcune figure professionali e con molte delle nostre ambulanze di ultima generazione (i nostri fiori all'occhiello) ferme nei box. Stiamo galleggiando, a tratti, in un clima di surreale incertezza.

Ma mai soli. In questi momenti si comprende il vero significato della parola “comunità, si realizza quanto la nostra realtà rappresenti un tassello importante nel microcosmo alessandrino e di come il nostro territorio sia pronto a scendere in campo quando si trova davanti ad un fatto che giudica ingiusto. Siamo grati anche alle molte forze politiche che si sono rese conto della situazione e non hanno esitato ad esprimere la loro vicinanza.

Castellazzo Soccorso raccoglie attorno a sé oltre un centinaio di volontari che stanno vivendo con apprensione queste ultime settimane, ma che non hanno fatto mancare la loro presenza ed il loro supporto. Un ringraziamento particolare va anche alle molte associazioni di volontariato dell'ambito sanitario (provinciali e non), con cui condividiamo da anni valori ed obiettivi, che hanno scelto di sostenerci e di restare al nostro fianco in questa fase buia.

Abbiamo scelto di non arrenderci e di lottare per tornare operativi come siamo sempre stati. Per fare ciò, c'era un'unica soluzione: fare appello alla giustizia. A maggio arriverà la sentenza del Tar ed in un modo o nell'altro metterà la parola fine a questa vicenda. Grazie all'affetto da cui siamo circondati, affrontiamo questo periodo di attesa fiduciosi, confidando nella giustizia. Lo facciamo forti della convinzione che il valore della nostra missione, occuparsi degli altri, possa superare la cecità della burocrazia. Non potrebbe essere altrimenti: dopo una vita dedicata a portare speranza e ad alleviare le sofferenze altrui, siamo diventati ottimisti di professione.

15/04/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile