Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Lettere

L’impatto sociale di un’iniziativa semplice

Senza chiedere la consueta quota di iscrizione ai nuclei familiari di appartenenza, i bambini hanno potuto frequentare regolarmente tutte le attività proposte: tennis, nuoto, tornei, laboratori ecc, hanno condiviso il momento del pranzo e della merenda e hanno partecipato allegramente alla festa di fine attività
Con queste righe vorremmo esprimere un sentito ringraziamento al circolo comunale Saves per aver promosso una iniziativa semplice che ha procurato un impatto sociale forte e significativo.
Il Circolo, che da anni organizza i Centri estivi, quest’anno ha voluto aprire le sue porte e le sue opportunità a 15 bimbi segnalati dal consorzio dei servizi sociali che, altrimenti, non avrebbero mai potuto, per diverse ragioni, partecipare a questa iniziativa.

Senza chiedere la consueta quota di iscrizione ai nuclei familiari di appartenenza, i bambini hanno potuto frequentare regolarmente tutte le attività proposte: tennis, nuoto, tornei, laboratori ecc, hanno condiviso il momento del pranzo e della merenda e hanno partecipato allegramente alla festa di fine attività che si è tenuta l’8 settembre 2017.

L’entusiasmo e il clima sereno che si sono respirati in quel pomeriggio di festa è stato più efficace di molte altre parole ed ancora più sorprendente è stata la reale integrazione tra bambini e famiglie che provengono da esperienze, status e stili di vita molto diversi.

Il Cissaca ha sempre creduto che la vera prevenzione del disagio si persegue attraverso la realizzazione di opportunità “normali” di vita, che devono essere offerte a tutti i bambini, ma spesso la ridotta disponibilità di risorse economiche a disposizione delle famiglie ed anche dell’Ente, impedisce di poter garantire la partecipazione di alcuni minori ad attività quali danza, teatro, calcio, pallavolo: tutte quelle attività del tempo libero che ogni famiglia cerca di garantire ai propri figli perché lo sport è sano, perché la danza è disciplina, perché il teatro è integrazione e relazione e perché tutte insieme queste opportunità insegnano a ciascuno di noi a stare con gli altri, a rispettare i ruoli, a portare a termine gli impegni....quale migliore prevenzione sarebbe possibile fare?

Per questa finalità il Cissaca ha chiesto ed ottenuto per due anni consecutivi un contributo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ed ha promosso il progetto “Sogno o son desto” per riconoscere quote di iscrizione a corsi di sport, danza, teatro organizzati dalle associazioni e dalle società cittadine.

Ma come tutti sappiamo i progetti iniziano e finiscono.
Così l’opportunità offerta dal Circolo Comunale Saves è sembrata fin da subito una naturale prosecuzione ed ampliamento di questo progetto ed è nostro auspicio che magari, anche leggendo queste poche righe, altre realtà del territorio (circoli, palestre, scuole di danza, di musica, di teatro, ecc) si mettano a disposizione per accogliere alcuni bambini meno fortunati ma altrettanto pieni di voglia e di entusiasmo (e magari di talento!) di fare delle cose con i coetanei.

Oltre quindi a ringraziare il Presidente Gianpiero Lavezzari e tutti i suoi preziosi collaboratori, ringraziamo il Comune di Alessandria per aver promosso e sostenuto tale iniziativa e soprattutto speriamo che altre numerose realtà (alcune già lo hanno fatto) possano mettersi in contatto con noi per allargare il più possibile la platea dei piccoli beneficiari di questa semplice iniziativa di grande impatto sociale.
15/09/2017
Mauro Buzzi - Presidente Cda Cissaca; Stefania Guasasco - Direttore tecnico sociale del Cissaca - redazione@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"
Incendio a Mandrogne
Incendio a Mandrogne
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello
Sentiero 748: il percorso ad anello sulle cime di Mombello