Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Voltaggio

Terzo Valico in Val Lemme, poche risposte dal Cociv

Delusione per l'assenza di risposte da parte del Cociv all'assemblea sul Terzo Valico, che si è tenuta l'altra sera a Voltaggio. Pochi anche i chiarimenti da parte del commissario governativo Walter Lupi, intervenuto nella serata organizzata dai Comuni di Voltaggio, Fraconalto e Carrosio. Gli ingegneri Quagliozzi e Iacometti del Cociv non hanno saputo, infatti, indicare né da dove né quando partiranno i lavori in Val Lemme
Delusione per l'assenza di risposte da parte del Cociv all'assemblea sul Terzo Valico, che si è tenuta l'altra sera a Voltaggio. Pochi anche i chiarimenti da parte del commissario governativo Walter Lupi, intervenuto nella serata organizzata dai Comuni di Voltaggio, Fraconalto e Carrosio. Gli ingegneri Quagliozzi e Iacometti del Cociv non hanno saputo, infatti, indicare né da dove né quando partiranno i lavori in Val Lemme.

Il primo lotto durerà tre anni e interesserà quasi esclusivamente la viabilità, con allargamenti delle strade; nel secondo verrà, poi, avviato lo scavo del tunnel dai fori pilota già realizzati. Tutto lo smarino di Voltaggio e cioè 1,2 milioni di metri cubi di rocce e terreni, finirà nella ex cava Cementir. Queste le poche informazioni fornite dagli addetti ai lavori.
Ma il vasto pubblico presente non si è accontentato. Michele Bisio, consigliere comunale di minoranza di Voltaggio ha espresso il suo timore: "Non vorrei che la zona si trasformasse in una Val Susa". I
l Cociv ha, comunque, parlato di massima attenzione sull'amianto, ma i cittadini hanno, in ogni caso, paura per questo rischio. Lupi, da parte sua, ha spiegato che il Tav porterà lavoro e che i Comuni e la società civile potranno far parte dell'Osservatorio ambientale.
Anche per Claudio Sanita (Comitato No Tav Terzo Valico) l'opera non deve essere realizzata, in quanto mette in pericolo gli acquedotti e costa 1300 euro a centimetro, più di uno stipendio mensile. Poco convinto anche il vicepresidente della Regione Ugo Cavallera, che ha invitato a valutare i disagi per la popolazione.
19/03/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018