Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia

Sempre più Confagricoltura al Vinitaly

Sempre più Confagricoltura al Vinitaly. Già dall'edizione dello scorso anno, l'Organizzazione degli imprenditori agricoli aveva ampliato lo spazio espositivo e attuato numerose iniziative alla kermesse veronese. Nell'edizione che si svolgerà da domenica 7 a mercoledì 10 aprile a Verona, Confagricoltura avrà uno spazio espositivo in prossimità dell’ingresso San Zeno
 ECONOMIA - Sempre più Confagricoltura al Vinitaly. Già dall'edizione dello scorso anno, l'Organizzazione degli imprenditori agricoli aveva ampliato lo spazio espositivo e attuato numerose iniziative alla kermesse veronese. Nell'edizione 2019, che si svolgerà da domenica 7 a mercoledì 10 aprile a Verona, Confagricoltura avrà uno spazio espositivo allo stand E2 – E3/ F2 – F3, Tensostruttura Hall Area D, in prossimità dell’ingresso San Zeno.

Domenica 7 aprile il presidente nazionale di Confagricoltura Massimiliano Giansanti inaugurerà lo spazio suddiviso in più aree: la Galleria delle Regioni, con tutti i territori racchiusi in alcune etichette simbolo delle Doc e Docg più rappresentative; l’area di accoglienza, con un bancone bar e i vini in mescita per gli ospiti; la sala attrezzata per gli incontri e le degustazioni guidate. Tutto lo stand è arricchito dall’allestimento a cura di Confagricoltura Liguria, che propone una selezione florovivaistica che valorizza gli spazi e mette in mostra uno spaccato del comparto e delle sue eccellenze floreali celebri in tutto il mondo.

“Lo spazio di Confagricoltura è in primo luogo un punto di incontro per le aziende associate, un riferimento per giornalisti e operatori del settore, per importatori e buyer. All'interno di quest'area si susseguiranno numerose iniziative tra cui degustazioni professionali, seminari, incontri istituzionali con rappresentanti del mondo politico, appuntamenti con personaggi del mondo dello sport e dell’alta cucina” afferma il presidente di Confagricoltura Alessandria, Luca Brondelli di Brondello.

All'arte è dedicata la mostra-concorso organizzata da Confagricoltura in collaborazione con Reale Mutua dal nome “Artisti diVini” con etichette di vini realizzate da artisti emergenti. Tra queste vi sarà anche un'etichetta di una azienda associata di Confagricoltura Alessandria.

Come nel 2018 sarà presente la citata Galleria delle Regioni, la "Hall of Fame" in cui ogni territorio racconterà le sue caratteristiche, i vitigni autoctoni e i vini, disponibili peraltro in degustazione al winebar. La galleria rappresenta i vigneti regionali attraverso alcune etichette tra le più rappresentative delle nostre Doc e Docg, tra cui le aziende del Piemonte e della provincia di Alessandria.

In occasione del Vinitaly è stata anche rafforzata la collaborazione di Confagricoltura con l’Associazione delle Dimore storiche, attraverso l'organizzazione di un evento nella giornata di lunedì 8 aprile dalle 12 alle 13, a cui seguirà una degustazione dei vini autoctoni, sempre nello stand Confederale. Alcune dimore storiche aderenti all'iniziativa sono associate a Confagricoltura Alessandria.

Il visitatore di Vinitaly attraverso la scansione di un codice QR potrà accedere direttamente al sito Confederale e usufruire delle informazioni su tutti i vini e le cantine presenti. Segnaliamo infine la nuova edizione del catalogo ENAPRA skills4wine, il catalogo formativo per gli operatori della filiera vitivinicola, che sarà presentato a Verona l’8 aprile alle 13.30 sempre nello stand di Confagricoltura con l'incontro "Formazione: leva di competitività per le aziende".

Come gli altri anni, nella giornata del 9 aprile sarà presente una delegazione di Confagricoltura Alessandria formata dal presidente Luca Brondelli di Brondello, dalla presidente di Zona di Tortona e presidente di Confagricoltura Donna Piemonte Paola Sacco, dal direttore Cristina Bagnasco, da vice direttore di Zona di Tortona Francesco Dameri e dall'addetta stampa Rossana Sparacino.

“La partecipazione al Vinitaly dimostra l’interesse dell’Organizzazione per un settore nel quale è fortemente rappresentata. Quasi la metà degli espositori italiani presenti in fiera sono associati a Confagricoltura, dalle aziende storiche alle cantine emergenti. E non si tratta di un primato da poco; considerati valenza e meriti del settore enoico, che oltre a creare ricchezza ed immagine, costituisce uno dei primari vettori di promozione e trasmissione del modello ‘made in Italy’ in tutto il mondo – conclude Brondelli - Un’ulteriore conferma del primato di Confagricoltura in questo comparto è arrivata da Wine Spectator: l’autorevole rivista americana ha infatti stilato la sua ultra selezionata classifica dei 103 migliori vini dello Stivale, che sarà presentata nel corso di Opera Wine, il grande evento che si svolge a Palazzo della Gran Guardia alla vigilia dell’inaugurazione del Vinitaly, scegliendo per la maggior parte vignaioli associati all’Organizzazione, designati in virtù della loro capacità di esprimere al meglio il terroir, la storia e la tradizione aziendale e i traguardi raggiunti. Confagricoltura si aspetta una grande presenza di pubblico”.
2/04/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile