Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e Lavoro

Gioielli all’estero, ecco come fare

Incontro a Valenza per presentare il 'Jewellery Export Lab', con la regia di Confindustria Alessandria, insieme a Confindustria Federorafi e Ice. Ciclo di incontri aperti a imprenditori, export manager, responsabili commerciali
ECONOMIA E LAVORO - Nuovo appuntamento con i mercati internazionali e le opportunità che si continuano a creare, a patto di saperle cogliere. Ed è con questo spirito che gli imprenditori orafi del Distretto di Valenza lunedì, alle 18, al Centro Comunale di Cultura, presentano l'appuntamento con il 'Jewellery Export Lab' che farà tappa a giugno nella città dell'oro. Il programma nazionale messo a punto per affiancare gli imprenditori orafi, argentieri e gioiellieri nella crescita sul fronte della internazionalizzazione. Il “laboratorio”, progettato e realizzato da Confindustria Federorafi, Ice (Agenzia per l’internazionalizzazione delle imprese italiane) e Confindustria Alessandria è definito come “un percorso 'tailor made' di supporto alle aziende del settore orafo/argentiero, con incontri specifici e consulenza personalizzata, rivolto agli imprenditori, export manager, responsabili commerciali e a chiunque sia qualificato a gestire l’attività internazionale delle aziende”.

Dopo l’avvio di Arezzo, 'Jewellery Export Lab' si svolgerà dal 12 al 27 giugno nella sede di Confindustria Alessandria. Il progetto è replicato a livello nazionale nei quattro Distretti orafi: Alessandria/Valenza, Arezzo, Marcianise/Campania e Vicenza. “Invito i colleghi imprenditori – afferma Francesco Barberis, presidente del Gruppo Aziende orafe valenzane di Confindustria Alessandria e consigliere di Federorafi – a cogliere l’opportunità di supportare le attività di internazionalizzazione delle proprie imprese con un moderno strumento di formazione articolato in sei giornate tematiche”. Gli incontri sono a numero chiuso e i posti limitati. Per informazioni e adesioni: Confindustria Alessandria, Franco Fracchia, telefono 0131 201511; Federorafi, telefono 02 58316111.

“Il Jewellery Export Lab – sottolinea Ivana Ciabatti, presidente di Confindustria Federorafi - è un’iniziativa totalmente nuova per il settore e ha come obiettivo il consolidamento e/o lo sviluppo di solide basi per un processo di internazionalizzazione che permetta di rafforzare la presenza del gioiello italiano sui mercati strategici di sbocco. Ormai non è più sufficiente esportare, occorre internazionalizzarsi e il progetto di affiancamento degli imprenditori messo a punto da Federorafi con l’Agenzia Ice ed in collaborazione con Confindustria Alessandria va proprio in questa direzione”. Strutturato sulle esigenze delle aziende orafe, il programma si articola in sei giornate di training frontale, in cui saranno affrontate le principali tematiche relative all’internazionalizzazione, con una attenzione particolare alle nuove opportunità commerciali offerte dall’economia digitale e dai nuovi mercati. Per le aziende selezionate durante il training seguirà una seconda fase di formazione individuale, dove saranno affiancate da consulenti ed esperti del settore, con l’obiettivo “di sviluppare una strategia promozionale all’estero, riguardante specifici mercati, anche al fine di verificare la redditività e i risultati (tangibili ed intangibili) per singoli Paesi”. Positiva la valutazione che arriva dalla città di Valenza, con il sindaco, Gianluca Barbero: “Forti delle nostre radici e della nostra centenaria tradizione dobbiamo costruire il futuro della città sapendo interpretare il mondo nuovo che si va delineando”.

20/05/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Primo cogresso provinciale Uil Tucs dopo 4 anni
Primo cogresso provinciale Uil Tucs dopo 4 anni
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Intervista a Marco Lodola e Giovanna Fra all'inaugurazione della loro mostra "Se Stasera Siamo Qui"
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Red Ronnie alla presentazione della mostra di Marco Lodola e Giovanna Fra
Presiodio lavoratori Terme di Acqui
Presiodio lavoratori Terme di Acqui
Maestre senza laurea in presidio sotto la Prefettura
Maestre senza laurea in presidio sotto la Prefettura
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè  "Movie Blues"
Tony Coleman & Henry Carpaneto 5tet al Cinema Teatro Macallè "Movie Blues"