Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e Lavoro

Export alessandrino tra alti e bassi

Nel secondo trimestre 2013 -6,7% rispetto al 2012 ma +1% nei primi sei mesi del 2013, un dato superiore alla media nazionale. Il 99% dei prodotti esportati proviene dalle attività manifatturiere
PROVINCIA - Nel secondo trimestre del 2013 il valore delle esportazioni alessandrine ha raggiunto 1,34 miliardi di euro, pari a -6,7% (-96 milioni di euro) rispetto al secondo trimestre del 2012. Considerando tuttavia i primi sei mesi dell’anno, la performance alessandrina (+1%) è superiore a quella nazionale (-0,4%) e in linea con quella piemontese (+2,1%). Svizzera, Germania e Francia restano i principali mercati, ma i saldi positivi sono solo su Paesi Bassi, Russia, Repubblica Ceca e Regno Unito.

“Dopo tre anni di crescita costante - commenta Piero Martinotti, Presidente della Camera di Commercio di Alessandria (nella foto) - registriamo un calo. Attenzione, però, perché il dato complessivo dei primi sei mesi dell’anno è ancora positivo (+1%) e superiore alla media nazionale, che registra un dato negativo (-0,4%). Mi auguro si tratti di un incidente di percorso, anche perché il saldo della bilancia commerciale continua a essere positivo, con un avanzo di oltre 600 milioni di euro, superiore al saldo dello scorso trimestre, che ammontava a 580 milioni di euro”.

L’export alessandrino è composto per il 99% dai prodotti delle attività manifatturiere (un ammontare di € 1.327.493.564 su € 1.344.043.952 di esportazione totale). Il calo registrato, pertanto, è da ascriversi per il 99% alla diminuzione delle esportazioni di questo comparto, che ha registrato -6,3% sul secondo trimestre 2012, pari a meno 90 milioni di euro. Il calo ha interessato più che altro i manufatti in metalli ferrosi e i manufatti in gioielleria. Circa gli altri comparti, che incidono per l’1% sul totale export, l’analisi evidenzia dati positivi per l’export dei prodotti dell’agricoltura, della silvicoltura e della pesca (+40,9%) e per l’export dei prodotti delle attività dei servizi di informazione e comunicazione (+49,3%). Dati negativi, invece, oltre che per i citati prodotti delle attività manifatturiere, per l’export dei prodotti dell’estrazione di minerali da cave e miniere (-15,7%) e dei prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti e di risanamento (-37,4%).

Le esportazioni del comparto manifatturiero (che ricordiamo rappresenta il 99% dell’export totale) sono suddivise equamente fra paesi Ue ed extra Ue. Paesi Ue: Germania (principalmente prodotti della siderurgia, prodotti chimici e materie plastiche) e Francia (principalmente materie plastiche e gioielleria) sono le principali destinazioni dei nostri prodotti, sebbene i due paesi registrino un calo rispettivamente del -7,2%, -8,5%. Buone performance verso il Regno Unito (+6,2%) e la Repubblica Ceca (+7,6%), e ottima verso i Paesi Bassi (+62,2%, principalmente export di tubi, profilati e macchine per impieghi speciali), anche se il peso percentuale di questi tre paesi è basso. In generale, l’export verso i paesi Ue è in calo: -7,2%.

Paesi extra Ue: la Svizzera (principalmente metalli di base preziosi, gioielleria, bigiotteria, pietre prezio- se lavorate) è lo sbocco principale; accoglie un quarto del totale delle esportazioni manifatturiere, ma registra -15%. Saldi negativi diffusi in area extra Ue, fatta eccezione per la Russia (+26,6%), ma il peso percentuale di questo paese è basso. In generale, l’export verso i paesi extra Ue è in calo: -5,4%.
14/09/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film