Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura e spettacolo

Settembre tra i castelli aperti

Molti i castelli che aprono le proprie porte ai visitatori: Cremolino, Rocca Grimalda, Piovera, Pozzolo Formigaro, Uviglie, Trisobbio e Morsasco si preparano ad accogliere i visitatori
PROVINCIA - Il mese di settembre viene inaugurato da una domenica ricca di appuntamenti per i Castelli Aperti, che anche questa settimana sono pronti ad accogliere i numerosi visitatori. Si comincia con il castello di Cremolino, il più alto del Monferrato, che domina una vista di altri quattordici castelli, su ventotto presenti nella zona. La visita del giardino, delle cantine, dei saloni di rappresentanza della biblioteca e delle sale private del Castello è guidata esclusivamente dal proprietario, che ancora risiede nel castello, per due soli gruppi di circa venti persone alla volta: fondamentale, a tal proposito, la prenotazione per telefono o via email. 

Anche Rocca Grimalda apre le porte del proprio castello, con un tour nel giardino, che risale alla metà del '700 ed è diviso in tre parti, secondo lo schema barocco, e una visita nei saloni, nel cortile e nella cappella, di ampie dimensioni e tuttora in uso. Il Castello di Pozzolo Formigaro, sede del Municipio, sarà visitabile nelle sue sale principali: la sala consiliare, che ospita cinque fucili ad avancarica della Guardia Nazionale (1848) e gli Affreschi di Franceschino Boxilio e scuola, del sec.XV, strappati dalla Chiesa di Nostra Signora delle Ghiare, la grande tela con San Bovo e una curiosa scultura di legno policromo: è una Madonna con Bambino che racchiude in seno il Redentore assiso con la Croce; all'interno delle ante due angeli in adorazione del Cristo. Il salone di rappresentanza custodisce invece una suggestiva Natività del ‘700, un ritratto del canonico Bottazzi, opera di Tirso Capitini, un ritratto del Marchese Morando, uno di gentiluomo e uno di gentildonna, un grande medaglione con fotografia di G.B.Oddini. Al piano inferiore è stata ricomposta una Tomba Romana a pozzetto per incinerazione (II sec. d.C.) corredata di una lucerna fittile con marchio Fortis: fu rinvenuta nel 1958 in località Zinzini, non lontano dalla Via "Aemilia Scauri". 

A pochi chilometri dall'uscita dell'autostrada A21 Alessandria Est, sorge invece il castello di Piovera: è visitabile il piano nobile, dalla torre al pianterreno agli ambienti delle cucine, oltre che nei fabbricati annessi al castello, gli antichi granai e le scuderie, dove trovano spazio il museo degli antichi mestieri ed un' importante collezione di arte contemporanea creata dal Conte e dal suo cenacolo di artisti. Il Castello di Uviglie, invece, tipica dimora nobile di villeggiatura, offre ampi saloni affrescati che si affacciano sul giardino pensile interno all'italiana. I visitatori potranno ammirare le grandiose cantine storiche ed il parco all'inglese, "Giardino storico di interesse botanico" per Regione Piemonte, con essenze tipiche del nostro clima e provenienti anche da Asia e America. Importante anche la cappella di Sant'Eusebio, cripta dei Conti Pico Gonzaga. Visitabili anche le nuove cantine che perpetuano una tradizione vitivinicola ininterrotta, risalente al 1491.

Anche la Torre del Castello di Trisobbio e il Castello di Morsasco aprono le proprie porte: quest'ultimo, ad esempio, permette una visita che parte dalla porta d'accesso dell'antico ricetto verso il cortile, per poi proseguire al piano nobile e nei sotterranei e nei granai, dove è allestita una collezione di manodomestici del XIX-XX sec. e concludersi nella cantina con le grandi botti (400-300 brente). Tra le dimore visitabili, anche villa Ottolenghi ad Acqui Terme: i turisti potranno ammirare il parco, gli Studi degli artisti, dove è allestita la sala degustazione, le cantine, le piscine interne e le vigne per giungere al Tempio di Herta, capolavoro dell'architettura moderna.
5/09/2015
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film