Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tagliolo Monferrato

Gal Borba: un manuale per la valorizzazione del territorio

Il Gruppo Autonomo Locale presieduto da Gianmarco Bisio ha realizzato - e presentato a Tagliolo Monferrato - un volume esplicativo e ricco di contenuti, proposti da un nutrito gruppo di lavoro

TAGLIOLO MONFERRATO - Un "punto di riferimento" da consultare e utilizzare come vademecum per il recupero degli insediamenti storici, dell’architettura rurale e degli elementi del paesaggio antropizzato.
Nasce con queste prospettive il volume "Edilizia rurale e paesaggio - linee guida per la conservazione", realizzato dal Gal Borba e presto pubblicato sia sul sito web omonimo e, su richiesta, anche in forma cartacea. Il manuale vuole evidenziare, attraverso riflessioni e contenuti di vario tipo, le opportunità che possono venire a crearsi in virtù di un patrimonio storico e artistico troppo spesso dimenticato. «Sono molto contento della partecipazione e dell’attenzione che il territorio ha mostrato durante gli incontri pubblici – ha affermato il presidente del Gruppo Autonomo Locale, Gianmarco Bisio –. Sicuramente l’adozione del manuale da parte dei Comuni dell’area coinvolta sarà un’occasione importante, sia per partecipare ai futuri bandi del GAL Borba che avranno come beneficiari gli enti pubblici, sia, in generale, per valorizzare appieno le risorse architettoniche e paesaggistiche peculiari che connotano la nostra area geografica”. 


L'opera è stata presentata a Tagliolo Monferrato (nella foto), alla presenza di sindaci, assessori e addetti ai lavori dei Comuni del territorio. Tra i documenti e i contributi inseriti all’interno del vademecum, non mancano i riferimenti per il recupero degli insediamenti storici, dell’architettura rurale e degli elementi del paesaggio antropizzato, sulla base di quanto proposto – e correlato agli obiettivi da perseguire – dal Piano Paesaggistico Regionale. «Inoltre – spiegano i promotori dell’iniziativa, realizzata da un nutrito gruppo di lavoro (l’architetto specialista in restauro dei monumenti, Antonella Barbara Caldini, il dottore di ricerca presso il Dipartimento di architettura e design del Politecnico di Torino, Lorenzo Savio, e il dottore agronomo paesaggista, Carlo Bidone) coordinato dal direttore Fabrizio Voglino – questo manuale intende fornire linee guida e suggerimenti su come affrontare gli interventi di recupero dell’edilizia rurale e del paesaggio, con l’obiettivo di incrementare l’attrattività dei territori (dodici comuni del Gal Borba sono entrati nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco) e sviluppare il turismo rurale ed enogastronomico».

2/11/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film