Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Ztl e dissuasore mobile in piazza S. Maria di Castello: si parte lunedì 26 marzo

Da lunedì 26 marzo, tutti i giorni feriali e festivi, dalle 00 alle 24, sarà in funzione la barriera mobile installata tra piazza Santa Maria di Castello e via Milazzo per la realizzazione di una Zona a Traffico Limitato a carattere sperimentale. Ecco cosa devono fare i residenti e coloro che necessitano del permesso per accedere alla Ztl
 ALESSANDRIA - Da lunedì 26 marzo, tutti i giorni feriali e festivi, dalle 00 alle 24, sarà in funzione la barriera mobile installata tra piazza Santa Maria di Castello e via Milazzo per la realizzazione di una Zona a Traffico Limitato a carattere sperimentale. La sperimentazione durerà sei mesi durante i quali verranno prese in considerazione le eventuali osservazioni che i cittadini vorranno rivolgere all’amministrazione in merito alla funzionalità del sistema attivato.

La barriera mobile a scomparsa impedirà l'accesso alla Ztl, per impedire gli accessi irregolari. Gli aventi titolo potranno accedere alla Ztl con regolare autorizzazione rilasciata dal Servizio Autonomo Polizia Locale. I cittadini interessati dovranno munirsi del sistema operativo necessario con la presentazione di una domanda, in carta libera, all’indirizzo dissuasorimobili.autorizzazioni@comune.alessandria.it con l’indicazione di:
-dati dell’utente
-motivo della richiesta
-targa dei veicoli
-recapito telefonico

Contestualmente saranno istituiti alcuni stalli di sosta così distribuiti:
  • piazza santa Maria di Castello:
3 stalli riservati alle persone disabili, nei pressi numero civico 9 e a seguire
1 stallo riservato alle operazioni di carico/scarico delle merci,
2 stalli di sosta liberi, nei pressi del numero civico 7/L,
6 stalli di sosta liberi, nei presso del numero civico 13/c
  • via santa Maria di Castello:
2 stalli di sosta a tariffazione (zona Rovereto) nei pressi del numero civico 11 (lato sx rispetto al senso di marcia) e a seguire;
2 stalli di sosta riservati alle persone disabili (lato sx rispetto al senso di marcia) e a seguire;
area di sosta per velocipedi (cicloposteggio) ai sensi dell’ord. P. 78 del 26/01/17.

“Questo divieto impedirà l’accesso a tutti i veicoli a motore che non hanno diritto al transito nell’area in questione - ha spiegato il vicesindaco ed assessore alle Politiche per la Mobilità Urbana, Davide Buzzi Langhi - Si tratta di un avvio sperimentale per sei mesi, per testarne l’efficacia e valutare gli effetti della chiusura. Auspichiamo che sia risolutivo per il contrasto del fenomeno del parcheggio selvaggio che più volte è stato segnalato nella zona”.
19/03/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film