Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Per i 20 anni di "Gagliaudo tra i mercanti": 80 negozi, 170 bancarelle e tanti eventi collaterali

Un anno importante per la manifestazione che coinvolge il commercio e gli ambulanti e che per questo 2018 si arricchisce di eventi collaterali in occasione della coincidenza con gli 850 anni della città. 80 negozi che per l'occasione “usciranno all'esterno” insieme a 170 bancarelle sono i numeri raggiunti per questa ventesima edizione con un ricco programma per le giornate di sabato 29 e domenica 30 settembre
 ALESSANDRIA - Anche quest’anno torna la tradizionale “festa del commercio”: Gagliaudo, il leggendario contadino alessandrino che seppe aguzzare l’ingegno per salvare la città dall’assedio dell’Imperatore Federico Barbarossa. Un anno importante per la manifestazione che coinvolge il commercio e gli ambulanti che compie 20 anni e che per questo 2018 si arricchisce di eventi collaterali (dalla musica, alla cultura, fino allo sport e all'intrattenimento) in occasione della coincidenza con gli 850 anni della città. Un ricco calendario con una “anticipazione” nella giornata di sabato 29 settembre e il “clou” della manifestazione domenica 30.

Per questa edizione il numero di negozianti aderenti è davvero da capogiro: 80 negozi che per l'occasione “usciranno all'esterno” insieme a 170 bancarelle sono i numeri raggiunti per questa ventesima edizione, “un modo piacevole per dare visibilità alla nostra città” come è stato ribadito dall'assessore comunale Mattia Roggero, dalle associazioni di categoria (Confesercenti e Confcommercio) che hanno collaborato in sinergia anche con la Camera di Commercio e il Gruppo Amag per rendere questa edizione “particolare e più ricca, con tante novità”.

Si sperimenta quindi il “Gagliaudo Serale”, sabato 29 settembre in piazza Marconi con il concerto di musica pop-folkloristica degli “Amemanera”. Mentre per non dimenticare il mondo del commercio “eno-gastronomico” l'altra novità è rappresentata dall'Aperi-Gagliaudo, ovvero la possibilità di degustare piatti e prodotti locali prima della esibizione di sabato 29 settembre.

Nella giornata di sabato 29 settembre il percorso tra negozi e bancarelle si snoderà da corso Roma fino a via dei Martiri, passando per piazzetta della Lega, via Caniggia e e via Milano (fino all’angolo con via Migliara). Domenica 30 si aggiungeranno anche piazza Marconi, piazza della Libertà e piazza Garibaldi (con i gonfiabili per i bambini), Galleria Guerci, via Arnaldo da Brescia e via Dante, la new entry di questa edizione 2018.

“Il gioco di squadra fra i commercianti del centro che usciranno in strada con le loro offerte e i tradizionali ambulanti che esporranno i loro prodotti, in un unicum che occuperà tutte le vie del centro, è la caratteristica di questa manifestazione dove chi vince davvero è proprio la città di Alessandria, i suoi cittadini, il suo tessuto commerciale ed economico che, ancora una volta, dimostra con la voglia di fare dei suoi protagonisti, come la nostra città sappia arrogarsi un ruolo centrale e di primo piano” sono state le parole dell'assessore Mattia Roggero.
“Con Gagliaudo tra i mercanti torna un evento che è ormai entrato a far parte della storia del commercio alessandrino e che contribuisce ad arricchire il calendario delle manifestazioni di settembre del nostro capoluogo insieme ad Aperto per Cultura, ad AleComics, al Mercato Europeo ed al Concorso Internazionale di chitarra classica Pittaluga, rendendo attrattivo il capoluogo grazie a proposte che, coinvolgendo i comparti della cultura e del commercio, soddisfano un ampio target di persone – hanno dichiarato, di concerto, Vittorio Ferrari, presidente Confcommercio Alessandria e Alice Pedrazzi, direttore Confcommercio Alessandria - Con WeConf abbiamo creato un coordinamento con l’obiettivo di far crescere le aziende del nostro comparto ed il territorio, convinti che le sinergie e la pianificazione degli eventi insieme a tutti i soggetti coinvolti siano il metodo vincente”. Un programma coordinato e messo in piedi con duro lavoro dalla presidente di zona di Confesercenti, Michela Mandrino e dalla presidente provinciale Manuela Ulandi che ha accolto l'invito del presidente di Amag Ambiente, Paolo Arrobbio (presente con l'amministratore delegato Mauro Bressan), di creare per la programmazione 2019 un “tavolo” di concerto tra tutti i protagonisti, così da pianificare già al meglio le “offerte” per far crescere le proposte turistiche e commerciali della città.

Qui l'elenco completo delle iniziative per le due giornate di sabato 29 e domenica 30 settembre.

25/09/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018