Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
MemoriALE

Oggi come ieri, i furti compiuti ai danni delle ferrovie

Da un articolo di inizio secolo scorso scopriamo l'intraprendenza di persone intente a rubare carbone in stazione: niente è cambiato, solamente che oggi si preferisce puntare sul rame...
MEMORIALE - Articolo meraviglioso che lascia a bocca aperta apparso sul giornale locale nel 1904.
 
Si parla di furti e l’articolista usa il termine “rubacchiare” facendo pensare a un panino, una matita, un dolcetto, una mela mentre, accidenti, trattasi di un quintale di carbone!
Due donne da sole, si saranno riempite il grembiule o un sacco di iuta? Cinquanta chili a testa, l’adolescente doveva essere sicuramente molto robusta.

Il tutto ai danni delle ferrovie, insomma non è cambiato proprio nulla in 100 anni ieri si rubava il carbone e oggi i fili di rame.








13/03/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Arturo Brachetti incontra Osvaldo Guerrieri per l'anteprima di Passepartout Festival
Premiati i vincitori del concorso “Acqua, gocce di vita”
Premiati i vincitori del concorso “Acqua, gocce di vita”
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Carrà, Carrà, ancora Carrà...
Albero sradicato dal vento contro 2 auto: nessun ferito
Albero sradicato dal vento contro 2 auto: nessun ferito