Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

"Mercato, Commercio & Ztl": il progetto M5S per riqualificare il centro cittadino

Una mozione: "Mercato, Commercio & Ztl" per la riqualificazione del centro storico. Tre i punti principali di azione: pedonalizzazione del centro, spostamento mercato in piazza Libertà e riorganizzazione degli stalli di sosta intorno a piazza Garibaldi e rilancio del silos di Via Parma. "60 giorni per programmare commissioni con tutti gli attori e arrivare a discutere e avallare il progetto"
 ALESSANDRIA - Da un lato la questione ambientale: nella città di Alessandria negli ultimi due anni, nel 2017 con 103 giorni e nel 2018 con 136, è stato superato il limite annuale di 35 giornate per le polveri sottili con una media giornaliera superiore a 50 microgrammi / metro cubo, portando il capoluogo tra le prime cinque città più inquinate d’Italia. Dall'altra la questione commerciale e di sviluppo economico: crollo del commercio di vicinato con un saldo negativo di 36 esercizi chiusi con un saldo negativo nel 2018 e anche un mercato scarno, triste, di bassa qualità e poco frequentato. Infine l'aspetto che interessa forse più i cittadini: come arrivare in centro? In auto? Dove parcheggiare? Come spostarsi? Con una logica che porterebbe a pensare al centro cittadino come un'area pedonale dove poter “passeggiare” tranquilli.

Queste sono le tre questioni sollevate dal Movimento 5 Stelle nella mozione che sarà discussa dal Consiglio comunale dove viene proposto un vero e proprio progetto "Mercato, Commercio & Ztl", da “analizzare nelle apposite commissioni consiliari alla presenza di tutti gli attori protagonisti – quindi associazioni di categoria, assessori e dirigenti di Palazzo Rosso – da discutere e poi avallare in un tempo di 60 giorni”. Questa la richiesta a sindaco, giunta e consiglio comunale.

Un unico comune denominatore: la riqualificazione e valorizzazione del centro storico. Ma con tre principali azioni da seguire: la pedonalizzazione del centro, compresa tra via Dante, piazza della Libertà e le vie del primissimo centro fino a piazza Garibaldi. Importante anche come “piccolo passo verso il miglioramento della qualità dell'aria cittadina”.

Poi lo spostamento della zona mercatale in piazza della Libertà, per farla tornare ad essere uno spazio di “aggregazione”. Il centro nevralgico del progetto è piazza della Libertà, che “abbandonerà la sua funzione di zona di sosta per diventare un'area completamente pedonale. Inoltre, nei canonici giorni della settimana, assumerà la funzione di area del mercato al posto di piazza Garibaldi, in quanto si è molto discusso con gli operatori del settore, e si è convenuto con gli stessi che per rilanciare un settore ormai stagnante, sia necessario rivedere alcune cose” scrive il Movimento 5 Stelle nel progetto.

Anche gli spazi e i negozi sfitti nelle vie del centro, “con una sistemata potrebbero diventare luoghi di intrattenimento per bambini anche mediante la collaborazione di associazioni competenti e del settore. I più piccoli potrebbero quindi usufruire di un servizio di animazione, sorvegliati da personale qualificato, magari mentre gli adulti ne approfittano per fare un tranquillo giretto in centro, proprio come accade nei grossi centri commerciali”. Ma qui il centro commerciale sarebbe quello “naturale”, quello della città.

Da ultimo la questione parcheggi e spostamenti per i cittadini per arrivare in centro. “Compensazione e riorganizzazione degli stalli di sosta intorno a piazza Garibaldi e rilancio del silos di Via Parma”. Per fare ciò è stato analizzato l'introito per Amag Mobilità, che oggi ha la gestione del parcheggio di piazza della Libertà (e ancora fino al 2020, quando scadrà il contratto di servizio della sosta a pagamento): piazza della Libertà conta un totale di 302 stalli a pagamento con tariffazione differente in orario diurno e durante le ore notturne, rispettivamente di 2 euro e 0,20 euro all'ora. Se si prende in considerazione il numero medio di auto parcheggiate nelle 24 ore, si parla di 133 vetture. Il numero medio di auto in fascia 8-20 (periodo con tariffazione a 2 euro):
Lunedì: 200 (incasso medio 4.800 euro)
Martedì: 167 (incasso medio 4.008 euro)
Mercoledì: 168,5 (incasso medio 4.044 euro)
Giovedì: 163 (incasso medio 3.912 euro)
Venerdì: 152 (incasso medio 3.648 euro)
Sabato: 137 (incasso medio 3.288 euro)
Domenica: 109 (incasso medio 524 euro)
Tenendo in considerazione in fatto che, alcuni dei veicoli censiti potrebbero essere soggetti a tariffazioni diverse come ad esempio abbonamenti,permessi,ecc....

Un incasso quotidiano “importante”, ma che sotto nascondo altre criticità. Che per i 5 Stelle riguardano soprattutto lo scarso utilizzo del parcheggio di via Parma, che ha 360 stalli a disposizione e oggi una copertura di utenza media del solo 11%. “In questo caso, è evidente quanto sia importante cercare di rendere più appetibile l'utilizzo di tale ambito, sia rimodulando la frequenza dei passaggi delle navette pubbliche, sia rendendo più appetibile la sosta all'interno del silos”.

E poi ci sono anche i parcheggi nel perimetro di piazza Garibaldi, “che, grazie a piccoli accorgimenti potrebbero permettere di passare alla cifra di 116 posti auto, circa 30 stalli di sosta in più di oggi. Questo incremento, unito alla possibilità di disporre interamente e costantemente del parcheggio di piazza Garibaldi con i suoi 585 stalli, concorrerebbe alla nascita di quella zona di sosta che diverebbe la porta di accesso privilegiata, insieme al parcheggio di via Parma e Ambrosoli, che permetterebbe la totale compensazione economica del progetto”.

E con una visione ancora più lungimirante, sebbene forse più difficoltosa ad oggi, si potrebbe anche tenere in considerazione lo spazio a parcheggio adiacente la stazione ferroviaria: un altro punto di accesso al centro cittadino, che oggi è in uno stato di abbandono e degrado. Ma che un domani....
19/03/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile