Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Grigi: con il Cuneo un derby che nasconde più di un'insidia. Colombo: "Loro compatti ed uniti"

"Il Cuneo sta facendo risultati soprattutto con le squadre di alta classifica. E' una delle squadre che sta meglio dal punto di vista fisico, tecnico e tattico", queste le parole di mister Colombo alla vigilia del match con i biancorossi in programma allo stadio 'Paschiero' alle 14.30
CALCIO - "Il Cuneo sta facendo risultati soprattutto con le squadre di alta classifica. E' una delle squadre che sta meglio dal punto di vista fisico, tecnico e tattico", queste le parole di Alberto Colombo alla vigilia del match con il Cuneo in programma allo stadio 'Paschiero' alle 14.30. "Hanno trovato compattezza ed unità di intenti, forse proprio per quello che sta accadendo fuori dal campo. A loro vanno i mieri complimenti per la professionalità che stanno dimostrando".  I biancorossi, infatti, sono da tempo nel pieno di una crisi societaria che al momento mette a rischio la permanenza nel campionato di C. Sulla società biancorossa, infatti, pende una maxi multa di 350 mila euro il cui pagamento è scaduto già da due giorni. La dirigenza cuneese nei giorni scorsi ha ostentato tranquillità facendo sapere che la pesante ammenda sarebbe stata pagata sfruttando alcuni crediti che la società può contestare nei confronti della Lega. Ad oggi, la Lega non ha comunicato alcunché a riguardo. Nei prossimi giorni si saprà se il Cuneo - ora ultimo in classifica con ben 23 punti di penalizzazione sul groppone - potrà quantomeno disputare le ultime partite della stagione.

In casa grigia, intanto, la rosa sta quasi per tornare a completa disposizione del mister, ad eccezione di Chiarello e Gatto (quest'ultimo out per almeno un mese per una lesione di primo grado al gemello mediale della gamba destra). "Abbiamo perso per lungo tempo due giocatori importanti - commenta Colombo - ma rispetto a Carrara sono quasi tutti recuperati. Manca un piccolo passo per Agostinone che non ha ancora i minuti per poter essere convocato. Stesso discorso per Rocco". 

Formazione: in porta dovrebbe tornare Cucchietti, in difesa il trio Sbampato-Gazzi-Prestia, a centrocampo Maltese e Checchin sulla mediana, sulle fasce favoriti Badan e Gemignani con le variabili Panizzi e Sartore. In avanti Bellazzini in appoggio a Santini e De Luca. 

Il Cuneo, nonostante la classifica drammatica, arriva dalla bella prestazione nel derby con il Novara (1-3) ed in casa darà sicuramente il massimo per ben figurare, avendo ormai ben poco da perdere. "Il Cuneo è una squadra molto aggressiva - sottolinea il tecnico grigionero - brava sulle palle inattive. Conosco il mister perché ho giocato insieme a lui ai tempi di Monza. Sono molto fisici e si spingono spesso in avanti togliendo tempi e spazi agli avversari. Su un terreno non pulitissimo come quello del 'Paschiero' non è facile uscire con un gioco palleggiato. Bobb? Un '96 che ha doti tecniche importanti ma che deve ancora riprendersi dal brutto infortunio che ha avuto, Ci sono tanti giocatori giovani che stanno facendo vedere grandi cose".

Calcio di inizio alle 14.30, arbitra l'incontro il sig. Federico Longo della sezione di Paola.
22/03/2019
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Wilko Johnson Band al Macall? di Castelceriolo
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
Nuovo allestimento per “I Percorsi dell’Arte” dedicato a Carlo Carrà
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi®” ad Alessandria domenica 7 aprile