Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Grigi al 'Mannucci' di Pontedera, di fronte c'è il Prato fanalino di coda

Contro il Prato torna tra i convocati Marconi, "ma non è ancora pronto", chance per Blanchard dal 1'. Marcolini: "Non è una partita agevole". Calcio di inizio alle 14.30
SERIE C - Prato-Alessandria è una partita di quelle che sembrano già scritte solo sulla carta. Da una parte l'ultima in classifica, 16 punti in cascina e la peggior difesa del girone, dall'altra una squadra che da fine novembre non perde una partita ed impegnata in una rimonta che fin qui ha del clamoroso. Il match delle 14.30 al 'Mannucci' di Pontedera (dove l'Alessandria tornerà martedì 6 marzo per la gara di ritorno della Coppa di lega), invece, nasconde più di un'insidia per l'undici di mister Marcolini. “Andremo a giocare in un campo difficile, - ha spiegato il tecnico ligure alla vigilia della gara con il Prato - un sintetico che non aiuta lo sviluppo del gioco e che molto probabilmente sarà ghiacciato. Questo però non ci deve creare problemi ma solo far raddrizzare le antenne una volta in più. I ragazzi sanno che quella con il Prato non è una partita da considerare più agevole di altre”. 

Per i grigi quella del 'Mannucci' potrebbe essere la giusta occasione per tornare alla vittoria dopo i due pareggi con il Monza in campionato e il Pontedera in Coppa Italia. “In queste ultime due partite abbiamo fatto fatica, siamo stati meno brillanti. Con il Monza è stato difficile perché loro difendevano in otto, in queste condizioni creare gioco è molto difficile. Con il Pontedera siamo stati molto più sporchi del solito, però c'è stata intensità e voglia di andare oltre l'avversario”. 

Anche con i lanieri Marcolini applicherà un certo turn over rispetto alla partita di coppa. “Giocare tre partite di seguito è usurante e i ragazzi vanno tutelati. Credo sia giusto anche dal punto di vista dei possibili infortuni, alcuni cambi sono necessari”. Torna tra i convocati Marconi, che però difficilmente scenderà in campo, come sembrano far pensare le parole dello stesso Marcolini: “Non si può dire sia pronto, ma sta facendo grossi passi in avanti”. Ancora out Cazzola, “probabilmente per lui ci vorrà un po' più di tempo”. 

Il Prato di mister Catalano, come dichiarato dallo stesso tecnico biancoazzurro dopo il 4-0 di Carrara, paga troppo spesso dazio per l'inesperienza dei giocatori in rosa; tanti under23 supportati da cinque/sei elementi più 'rodati'. “Hanno negli esterni d'attacco i giocatori più pericolosi, soprattutto Ceccarelli. Li conosciamo, andiamo lì con grandissimo rispetto” ha commentato Marcolini. 

Formazione: Blanchard possibile titolare dal 1', Barlocco dovrebbe tornare sulla sinistra. A centrocampo spazio a Gatto dopo il turno di squalifica in Coppa Italia, in avanti Fischnaller insidia Chinellato, Russini potrebbe di nuovo essere preferito a Sestu, titolare con il Pontedera.

Al seguito della squadra anche il pullman di tifosi prenotato da Orgoglio Grigio.
25/02/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film