Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e Lavoro

Ultimi giorni per richiedere i voucher per il diritto allo studio

Il 15 gennaio scade il bando della Regione Piemonte per gli aiuti economici alle famiglie per il diritto allo studio relativamente all'anno scolastico 2016/2017
ECONOMIA E LAVORO - Ha scadenza al 15 gennaio 2017 il bando relativo agli assegni di studio di cui alla L.r. 28 dicembre 2007 n. 28 “Norme sull’Istruzione, il diritto allo studio, la libera scelta educativa”.
Tale bando recepisce le recenti modifiche alla stessa legge e al Piano triennale di interventi in materia di istruzione, diritto allo studio e libera scelta educativa che consentono di presentare domanda per gli aiuti economici alle famiglie per il diritto allo studio relativamente all'anno scolastico 2016/2017.
Quest'ultima novità consente di poter richiedere il contributo regionale per spese di iscrizione e frequenza (retta scolastica) oppure, in alternativa, per spese relative a libri di testo, trasporto e attività integrative (inserite
nel POF) anche per l'anno in corso in maniera semplificata rispetto al passato.
Infatti la nuova modalità di erogazione del contributo avverrà mediante “voucher” il cui valore è determinato sulla base della situazione ISEE anno 2016.

Molto più semplicemente le famiglie riceveranno un buono spendibile presso tutti i punti convenzionati e le autonomie scolastiche per le spese relative a libri di testo, trasporto e attività integrative, con la novità dell'introduzione di materiale didattico e delle dotazioni tecnologiche funzionali all’istruzione. I buoni avranno scadenza al 31 dicembre 2017.

Sul sito della Regione Piemonte le indicazioni relative ai criteri di accesso e alle modalità di presentazione delle domande: rimangono confermate quelle on line già sperimentate per i bandi precedenti e in particolare attraverso le credenziali di Sistema Piemonte.
Per la compilazione occorrerà scaricare il modulo di domanda, salvarlo su postazione locale, compilarlo elettronicamente e trasmetterlo accedendo nuovamente al sistema. Non sarà più prevista la trasmissione della domanda via PEC.


 
3/01/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Ugo Busatti al Primo Meeting di Stato Etico
Ugo Busatti al Primo Meeting di Stato Etico
Ugo Busatti al Primo Meeting di Stato Etico
Ugo Busatti al Primo Meeting di Stato Etico
Intervista a Ugo Busatti, fondatore di Stato Etico
Intervista a Ugo Busatti, fondatore di Stato Etico
Bozzetti e lavori degli studenti per la realizzazione del "murale contro la violenza"
Bozzetti e lavori degli studenti per la realizzazione del "murale contro la violenza"
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Alessandria domenica 9 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Alessandria domenica 9 aprile
Incendio alla raffineria di Sannazzaro
Incendio alla raffineria di Sannazzaro