Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Sotto sequestro il “tempio” del “sacerdote” esoterico, trovati teschi e olii necromantici

Oltre mille oggetti, conti correnti e carte di credito sono finiti sotto sequestro nel corso di un indagine condotta dai Carabinieri che indagano sull'attività di un uomo che si presenta come sacerdote Babalorixa, religione afro-brasiliana. La difesa ne chiede il dissequestro: “non è magia nera”. Tra gli oggetti ci sarebbero anche teschi e ossa animali
CRONACA – Un'indagine condotta dai Carabinieri di Rivalta Bormida, coordinata dalla procura della Repubblica di Alessandria, ho portato al sequestro di un “tempio” contenente oltre mille oggetti di vario tipo, tra cui teschi, ossa animali, bottigliette conteneti olii necomantici. Nel mirino degli inquirenti ci sono però anche i conti correnti e le carte di credito su cui, secondo l'ipotesi accusatoria, confluivano versamenti provenienti da tutta Italia. Beneficiario è un uomo di 48 anni, residente a Rivalta, che fino a due anni fa gestiva un negozio di esoterismo ad Acqui, la Bottega Incantata. L'indagine è partita a fine novembre da alcune segnalazioni ai carabinieri e alla Procura e il sequestro risale ad inizio gennaio.

La vicenda è finita all'attenzione del tribunale di Alessandria per la richiesta del legale di difesa, avvocato Stefania Gandini, di dissequestrare i beni. Sul punto il tribunale si è riservato di decidere tra qualche giorno. Al momento, quindi, i beni restano sotto sequestro per consentire il completamento della indagini.

Le ipotesi di reato, tutte da verificare, sono quelle di truffa aggravata dall'abuso di credulità popolare e uccisione di animali. Tra gli oggetti sequestrati ci sarebbero anche tre pipistrelli morti, oltre ad ossa di pollo. Secondo la difesa, i pipistrelli, forse imbalsamati, sono in vendita in qualunque negozio di esoterismo.

La difesa respinge accostamenti a riti satanici e appartenenza a sette. Il 48enne sarebbe, a suo dire, un sacerdote Babalorixa, figura persino tutelata da una legge brasiliana contro le discriminazioni religiose. Resta il fatto che all'indagato sono attribuiti due siti internet in cui si farebbe pubblicità ad olii necromantici (anche conosciuto come olio magico dei morti), pozioni, riti di vario tipo per “conquistare la persona amata” ed altre pratiche simili. Il sito non indica prezzi. Ma, dalle indagini, emergerebbe come sui conti attribuibili al “maestro” confluissero bonifici da 500, 1000, fino a 2 mila euro. In totale sul conto sotto sequestro ci sarebbero 240 mila euro di cui gli inquirenti vorrebbero accertare la provenienza.

La difesa esclude che si tratti di magia nera, bensì di pratiche attinenti ad una religione afro-brasiliana.
L'indagine non è ancora conclusa e gli accertamenti da parte delle forze dell'ordine sono ancora in corso.
31/01/2019
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film