Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Acqui Terme

Nuovo logo di Acqui Terme, il premio va a Serena Benazzo

Dopo il concorso di idee aperto a tutti gli alunni delle Scuole Secondarie di primo e secondo grado, la vittoria è andata a Serena Benazzo, che è stata premiata ieri pomeriggio con una cerimonia svoltasi presso l’Enoteca Regionale di Acqui Terme
ACQUI TERME - La città di Acqui Terme ha un nuovo logo. Dopo il concorso di idee aperto a tutti gli alunni delle Scuole Secondarie di primo e secondo grado, la vittoria è andata a Serena Benazzo, che è stata premiata ieri pomeriggio con una cerimonia svoltasi presso l’Enoteca Regionale di Acqui Terme alla presenza del sindaco Lorenzo Lucchini e dell’assessore al Turismo Lorenza Oselin. La giuria era composta dagli assessori Lorenza Oselin e Giacomo Sasso e dal creative director Ruggero Senno

"Abbiamo indetto un concorso – dichiara il sindaco Lorenzo Lucchini – per creare un nuovo logo della città. Abbiamo scommesso sulla creatività e sulle abilità dei nostri ragazzi e siamo stati decisamente sorpresi dalla qualità dei lavori che ci sono giunti. Stiamo cercando di trasmettere un’idea tenace e caratterizzante dell’immagine della nostra città. Una città che ha radici storiche importanti e che si presenta agli occhi del turista piena di fascino. Abbiamo per questo puntato su un progetto che richiamasse tutte le nostre caratteristiche che ci distinguono. Il nostro obiettivo è di esprimerci come una comunità unita esibendo nel nuovo logo le nostre caratteristiche peculiari. Dobbiamo rafforzare la nostra immagine diffondendo il racconto di una Acqui Terme distintiva e unica".

L'elaborato grafico di Serena Benazzo consegna alla città un logo riconoscibile e vivace, offrendo a chi lo guarda un sistema di simboli che richiamano l’identità di Acqui Terme: l’acqua, gli Archi romani e la cultura enogastronomia.  "È la rappresentazione visiva – dichiara l’assessore al Turismo Lorenza Oselin – di cosa sia Acqui Terme: un sistema meraviglioso di cultura e storia. Il valore di Acqui Terme è ciò che i cittadini e i turisti vedono ogni giorno ed è ciò che dobbiamo raccontare per affascinare le persone che ancora oggi non hanno visitato questo pezzo di mondo. Questo progetto grafico sarà rielaborato da un professionista. Questo logo sarà una lettera d’invito a scoprire la città e a immergersi in questo ricco mondo fatto di storia antichissima".

L’elaborato sarà esposto presso il Comune di Acqui Terme per 15 giorni. Il progetto di Serena Benazzo sarà revisionato e rielaborato dal grafico professionista Ruggero Senno.
9/06/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film