Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

La Gaviese ferma la corazzata Acqui

Non sbaglia la seconda gara casalinga la squadra di Lolaico, che strappa tre punti ai termali grazie ad un gol dell'ex Ivaldi e la scavalca in classifica
GAVI - Una vittoria importante ma non inattesa quella della Gaviese nel derby con l'Acqui: i biancogranata hanno interpretato meglio la partita sin dall'inizio giocando molto aggressivi e schiacciando per venti minuti l'Acqui negli ultimi venticinque metri. Mattatore di giornata l'ex Ivaldi che lasciato libero di svariare per il campo ha interpretato alla grande la partita, portando la superiorità numerica ora a destra ora a sinistra, dove era fisicamente incontenibile per i due terzini acquesi. La determinazione con cui la Gaviese affronta l'impegno è evidente dai sei calci d'angolo conquistati in poco più di un quarto d'ora, l'ultimo dei quali porta alla rete di Ivaldi bravo a bruciare tutta la difesa ospite ed appoggiare in rete il gol dell'1-0 di potenza.

Chi si aspetta una pronta reazione dell'Acqui allo svantaggio rimane deluso: va più vicino infatti al 2-0 la Gaviese con un tiro di Ivaldi e con una paratissima di Teti su Scimone - probabilmente in fuorigioco ma in un pericolosissimo uno contro uno - che non gli ospiti al pari, almeno finchè Merlo non corregge la sua squadra ed approfittando di un fisiologico calo degli avversari potrebbe trovare il gol del pareggio nel recupero del primo tempo quando uno schema da corner di Innocenti vede Manno prolungare di testa per Rondinelli la cui deviazione volante colpisce la traversa.

Nella ripresa però la Gaviese riprende subito le misure agli avversari ed anche gli ingressi di Massaro, Rossini e Giusio non servono a vivacizzare la partita: l'unico intervento degno di nota di Bodrito è un'uscita di piede su conclusione di Rossini mentre a fermare Innocenti lanciato a rete ci pensa una segnalazione molto dubbia dell'arbitro. Anche la Gaviese da par suo spreca un paio di contropiede che avrebbero potuto arrotondare il punteggio, ma la rete di vantaggio le permette di esultare al triplice fischio: per i ragazzi di Merlo uno stop pesante ma non certo imprevedibile e con il Derthona che ora scappa a +12 come lo scorso anno il Vanchiglia per ipotizzare la rimonta ci vorrebbe davvero qualcosa di epico. 


GAVIESE - ACQUI 1-0
Rete: 19’pt Ivaldi

Gaviese (4-3-3): Bodrito; La Neve, Bagnasco, Taverna, F.Perfumo; Mundula (30’st Quattrone), Lovisolo (17’st Di Balsamo), Marongiu; Scimone, Boscaro (A.Perfumo), Ivaldi (43’st Donà). A disp.: Viola, Bisio, Meta, Bronchi, Cazzulo. All.: Lo Laico
Acqui (4-3-3): Teti; Capizzi (7’st Cavallotti), Cimino, Morabito, Tosonotti; Manno (33’st Giusio), Rondinelli, Vela (17’st Rossini); Innocenti, Gai (17’st De Bernardi), Boveri (1’st Massaro). A disp.: Rovera, Bernardi, Cambiaso, Campazzo. All.. Art.Merlo

Arbitro: Lumicisi di Bra (Nasso di Cuneo e Stetco di Bra)

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: La Neve, Scimone, Massaro. Angoli: 7-4 per la Gaviese. Recupero: pt 1’; st 4’
29/10/2018
Tiziano Fattori - sport@alessandrianews.it
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sezzadio: la "Marcia per l'acqua" contro la discarica
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé
Sabato 03 Novembre 2018 Taryn Donath Quartet in concerto al Macallé