Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Promozione - girone D

L'Acqui rimonta e batte una bella Arquatese

Miracolo natalizio dei ragazzi di Merlo che, sotto 0-2 dopo 10', rimontano gli avversari ai quali viene annullato il 3-3 nel recupero
ACQUI TERME - E’ stata una battaglia vera, alla faccia dello spirito natalizio, fra due formazioni che ci tenevano a chiudere il girone di andata nel migliore dei modi avvicinandosi ancora di un passo ai rispettivi obiettivi stagionali: se non c’è stata la divisione dei punti è solo un mero dettaglio numerico, perché per quanto visto in campo Acqui ed Arquatese hanno veramente dato tutto quello che potevano ed il 3-2 finale è la migliore testimonianza della spettacolarità di una gara che avrebbe meritato una cornice di pubblico maggiore.

Il primi dieci minuti della gara sono tutti di marca ospite con i biancoblu di Paveto che addirittura riescono a portarsi sul 2-0 gelando l’”Ottolenghi” più del freddo polare che ha accompagnato tutta la contesa: se infatti Soncini sta ancora riguadagnando la forma migliore e l’intesa con i compagni, non si può sindacare nulla sulla sua efficacia che gli ha permesso di trasformare in rete le due occasioni che gli sono capitate. Il primo gol è un capolavoro di tempismo con una deviazione letale su calcio d’angolo, il secondo mette in mostra tutto il suo repertorio quando su un pallone imprevedibile rinviato in maniera imprecisa da Teti il centravanti dell’Arquatese controlla, scarta Morabito con una finta e lo costringe al fallo: dal dischetto proprio Soncini si dimostra cecchino implacabile e firma il raddoppio spiazzando il portiere. Merlo dalla panchina si preoccupa ma non perde la calma e già prima del riposo i termali riescono a riequilibrare il punteggio: merito di una rete di Morabito alla mezz’ora che è bravissimo ad incornare una punizione di Innocenti che lo pesca libero a centro area e dello stesso Innocenti che si incarica della battuta di un rigore concesso per fallo in area su Gai durante un calcio d’angolo e lo trasforma con un tiro potente e preciso.

Con il punteggio tornato in parità la ripresa è una corrida ma il gol che completa la rimonta dell’Acqui arriva subito: Tosonotti crossa e Massaro di testa impegna Torre in un mezzo miracolo per impedire il gol, la palla rimane vicino all’area perché la difesa arquatese – oggi priva di Tavella – non riesce a liberare e sulla percussione di Morabito il direttore di gara ravvisa un fallo sanzionato con il terzo rigore di giornata; Innocenti torna sul dischetto e ancora una volta non sbaglia. L’occasione per chiudere la partita già in anticipo l’Acqui ce l’avrebbe con Morabito smarcato da Innocenti ma la sua conclusione forse tradita da un rimbalzo del pallone finisce alle stelle così quando in pieno recupero l’Arquatese segna il 3-3 con il portiere Torre che appoggia in rete risolvendo una mischia su calcio d’angolo solo la segnalazione del guardalinee strozza in gola l’urlo di gioia degli ospiti: una decisione sulla quale si polemizza molto nel postpartita con Maldonado che rimedia un cartellino rosso per proteste ed un finale ovviamente incandescente al momento dell’uscita del campo delle squadre sotto la tribuna.  


ACQUI - ARQUATESE 3-2 
Reti: pt 5' e 10' Soncini, 30' Morabito, 47'rig.Innocenti; st 4' rig.Innocenti. 

Acqui (4-2-3-1): Teti; Bernardi, Cimino, Morabito, Tosonotti (30'st Cerrone); Manno, De Bernardi; Barotta (35'st Cavallotti), Massaro (43'st Giusio), Innocenti; Gai. A disp: Rovera, Capizzi, Boveri, Cambiaso, Rossini, Vela. All.: Art.Merlo 
Arquatese (4-5-1): Ga.Torre; Trapasso (43'st Spiga), Firpo, Bonanno, Ricci (20'st Minipoli); Zoppellaro (45'pt Massa), Petrosino, Maldonado, Daga (20'st Gia.Torre), Motta (33'st Copelli); Soncini. A disp: Benedetti, Motto, Kalissa. All.: Paveto 

Arbitro: Borello di Nichelino (Greco e Gallo di Nichelino) 

NOTE: Giornata fredda, umida, brumosa e con una pioggerellina sottile e malsana. Terreno in discrete condizioni. Spettatori: 90 coraggiosi. Angoli: 5-5.

Ammoniti: Bernardi, Cimino, De Bernardi, Maldonado, Soncini. Espulso al 50'st Maldonado per proteste. Recupero: pt 3'. st 5'.
17/12/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film