Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Da ottobre 2018 parte il "Porta a Porta" a Ovada e Acqui Terme

Comunicato ufficiale di Econet, società responsabile del servizio di raccolta dei rifiuti, con le modalità alle quali attenersi per il nuovo servizio
 OVADA - Da ottobre 2018 nei Comuni di Acqui Terme ed Ovada i rifiuti verranno raccolti “porta a porta”. Conclusa la fase di progettazione ed organizzazione del nuovo servizio, con la distribuzione ai Cittadini degli appositi contenitori e calendari di raccolta, Econet S.r.l., titolare del servizio di raccolta rifiuti ed igiene urbana sul territorio dell’Acquese e dell’Ovadese, comunica l’avvio ufficiale della raccolta domiciliare dei rifiuti.

Nell’ambito dei servizi di raccolta “porta a porta” i territori comunali sono suddivisi in diverse zone, ciascuna delle quali identificata da un colore e dal relativo calendario con giorni e orari prestabiliti per il conferimento dei diversi rifiuti.

Ciascuno deve dunque adottare le indicazioni riportate nel calendario ricevuto.

Si comunicano le date ufficiali di avvio della raccolta dei rifiuti “porta a porta” per i diversi calendari distribuiti ai Cittadini di Acqui Terme ed Ovada:

CALENDARIO

DATA DI AVVIO SERVIZIO

CALENDARIO VERDE

1° OTTOBRE

CALENDARIO VIOLA

8  OTTOBRE

CALENDARIO ARANCIONE   

15  OTTOBRE

A partire da queste date i rifiuti dovranno essere esposti secondo le nuove modalità “porta a porta”. La raccolta stradale rimane attiva solo per la frazione del vetro, da conferire sfuso nelle apposite campane.

Si ricorda che ciascuno sarà responsabile di svolgere correttamente la raccolta differenziata; dovranno essere esposti esclusivamente gli appositi contenitori destinati alle diverse tipologie di rifiuto, nei giorni ed orari indicati negli appositi calendari.

Tutti i cittadini dei Comuni di Acqui Terme ed Ovada potranno inoltre usufruire del servizio Ecobus, mezzi di raccolta con fermate programmate in luoghi e orari prestabiliti, che risponde all’esigenza di conferire i rifiuti nella fascia oraria pomeridiana e serale, in aggiunta a quanto programmato per la raccolta a domicilio.

L’avvio del nuovo sistema di raccolta rappresenta un importante cambiamento che richiede la collaborazione di tutti per adeguarsi in modo concreto e responsabile alle normative nazionali ed europee.

Raggiungere importanti traguardi di raccolta differenziata è un obiettivo che occorre perseguire assieme, adottando le regole condivise nei materiali informativi.

Raccolta differenziata: il ciclo di corretta gestione dei rifiuti parte da qui!

27/09/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
INFORMAZIONE DALLE AZIENDE


 
blog comments powered by Disqus



Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Taryn Donath Quartet apre la stagione del Macall? di Castelceriolo
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
Antonio Albanese il prossimo 13 dicembre 2018 al Palatenda Alegas con "Personaggi"
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
DIRTY DANCING FA SOGNARE LA PROVINCIA!! SOGNA INSIEME A NOI SABATO 8 DICEMBRE AD ALESSANDRIA
 Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film
Dirty Dancing- il musical, nella sua edizione speciale per i 30 anni dall'uscita del film