Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Acqui Terme

"Candid camera" per riprendere i maleducati: "Alzeremo le multe a 500 euro"

Installate telecamere nascoste in vari punti della città per evitare le discariche abusive di ingombranti e materiali vari, nonostante la raccolta differenziata in atto. Il sindaco promette di elevare a dici volte la sanzione
ACQUI TERME - Incastrato, o meglio, videointrappolato, dalle telecamere. Nella foto, ecco il primo incivile immortalato dalle telecamere spia posizionate dal Comune di Acqui in punti strategici, proprio per colpire chi ha la brutta abitudine di abbandonare i rifiuti ingombranti, invece di smaltirli nel modo corretto.

L'uomo di buon mattino – forse proprio per evitare occhi indiscreti, o perché abita da quelle parti - scarica vicino ai cassonetti di regione Moirano un bel treno di gomme usate, senza accorgersi che qualcuno lo sta osservando. “Abbiamo predisposto, oltre alla raccolta normale dei rifiuti, sia un’isola ecologica che un numero verde per i materiali ingombranti.

Non credo che sia accettabile oggigiorno giustificare e sopportare questi comportamenti”, commenta il sindaco Lorenzo Lucchini mostrando il primo risultato di quelle che chiama video-trappole.

La multa sarà di solo 50 euro così prevede la legge: “Ma la Giunta valuterà subito di aumentarle fino ad arrivare a 500”.

Le video-trappole sono mobili, quindi non sempre negli stessi punti. Ed ovviamente non sono segnalate. L'assessore all’Ambiente, Maurizio Giannetto ha inoltre previsto maggiori controlli sul malcostume, così come richiesto dagli acquesi e come promesso dal sindaco durante la prima assemblea cittadina a Lussito.
In caso di abbandono di rifiuti speciali scatterà anche la denuncia penale.
 
6/02/2018
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli in concerto al Festival Contro 2018
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Cristiano De Andr? apre il Festival contro 2018 a Castagnole Lanze
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Inaugurazione nuovo show-room Citro?n Grandi Auto
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Biodigestore Carentino: il presidio contro il progetto durante la Conferenza dei Servizi
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Maurizio Vandelli a Castagnole Lanze per Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018
Cristiano De André canta De André al Festival Contro 2018