Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Acqui - Genova: Trenitalia ritocca abbonamenti e biglietti

Con il 2017 applicato un rialzo del 5%. "Se sommiamo gli aumenti degli ultimi sette anni siamo oltre il 45% - spiega il presidente del Comitato degli utenti, Fabio Ottonello - E il servizio nel frattempo è diminuito"

OVADA -Costa sempre più caro viaggiare sulla Acqui – Genova. E’ scattato di fatto che l’inizio del 2017 l’ennesimo ritocco applicato da Trenitalia sulle tratte liguri. Per la linea che passa da Ovada e dalla Valle Stura si tratta di un piccolo balzo verso l’alto del 5%. Che però si aggiunge, come fanno notare gli utenti assidui a quelli già varati negli anni scorsi. “E il servizio – fa notare il presidente del Comitato Trasporti Valli Orba e Stura, Fabio Ottonello – nello stesso periodo è calato nell’offerta”. Lo stesso Ottonello ha ripercorso con l’aiuto dei vecchi abbonamenti quanto successo alle tariffe. “Nel 2009 – precisa - pagavo un annuale Campo Ligure - Brignole 377,10 euro, l’anno prossimo sarà di 548,10, il 45,3% in più. Insomma, un vero e proprio salasso applicato a più riprese. Nel frattempo, secondo la ricerca portata avanti da Fs piemontesi, con i colleghi di Protezione aziendale tra il 12 e il 23 dicembre, sarebbe del 17% la quota di evasione, la seconda tra le linee prese in considerazione dopo la Alessandria-Acqui-San Giuseppe. “Nelle stazioni minori – prova a spiegare il fenomeno lo stesso Ottonello - non ci sono biglietterie, solo emettitrici, i pratici biglietti chilometrici sono stati aboliti, fare il ticket non è facile, specie per gli anziani. Ma non avrei immaginato dati così alti”.

2/01/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus


Intervista al regista Marco Sciaccaluga allo Stabile di Genova
Intervista al regista Marco Sciaccaluga allo Stabile di Genova
Intervista con il grande Eros Pagni a Novi Ligure
Intervista con il grande Eros Pagni a Novi Ligure
Scuola e Mobilità, il punto con Uil Informa
Scuola e Mobilità, il punto con Uil Informa
Incendio alla raffineria di Sannazzaro
Incendio alla raffineria di Sannazzaro
Coldiretti: il tavolo di crisi per i danni del maltempo non può aspettare
Coldiretti: il tavolo di crisi per i danni del maltempo non può aspettare
Coldiretti, la conta dei danni per le produzioni agricole
Coldiretti, la conta dei danni per le produzioni agricole