Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Acqui - Genova: per Legambiente è sempre tra le peggiori

Per il terzo anno consecutivo la linea inchiodata per quantità e qualità insufficiente del servizio: pochi treni, ritardi cronici e scarsa comunicazione, come sempre denunciato dai passeggeri

OVADA -“L’infrastruttura vede ancora 46 km di binario unico sui 63 della tratta ed è indispensabile ormai un potenziamento almeno fino ad Ovada (AL). Al contrario negli ultimi anni si è assistito a tagli delle corse con quasi il 35% in meno ed infiniti disagi per i pendolari dell’area, oltre ai ritardi cronici dovuti a problemi durante l’attraversamento dei passaggi a livello ed una velocità media ferma ancora a 60 kmh (con tempi aumentati rispetto al passato)”. Impietoso come negli anni passati anche quest’anno Legambiente ha inserito l’Acqui – Genova all’interno di Pendolaria, il rapporto sullo strato del trasporto su binari nel nostro paese, nella lista delle dieci tratte peggiori del nostro paese. “I passeggeri abituali – prosegue il rapporto -  hanno riscontrato tempi di percorrenza raddoppiati e coincidenze saltate, con 16 treni della linea sui 26 totali che hanno obbligato i passeggeri Ovadesi ed Acquesi a scendere a Sampierdarena e a proseguire con le coincidenze, inizialmente senza le dovute informazioni in stazione”. E’ il terzo anno consecutivo che l’Acqui – Genova può vantare questa poco invidiabile caratteristica. 

14/02/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus


Intervista al regista Marco Sciaccaluga allo Stabile di Genova
Intervista al regista Marco Sciaccaluga allo Stabile di Genova
Intervista con il grande Eros Pagni a Novi Ligure
Intervista con il grande Eros Pagni a Novi Ligure
Scuola e Mobilità, il punto con Uil Informa
Scuola e Mobilità, il punto con Uil Informa
Incendio alla raffineria di Sannazzaro
Incendio alla raffineria di Sannazzaro
Coldiretti: il tavolo di crisi per i danni del maltempo non può aspettare
Coldiretti: il tavolo di crisi per i danni del maltempo non può aspettare
Coldiretti, la conta dei danni per le produzioni agricole
Coldiretti, la conta dei danni per le produzioni agricole