Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Motocross

A Castelnuovo Bormida ripristinata la pista di motocross, per un anno ricco di eventi...

Dopo l'inondazione del fiume Bormida, la pista è nuovamente funzionale e pronta per essere utilizzata. Ad aprile verrà ospitata l'unica tappa piemontese del Campionato Uisp
CASTELNUOVO BORMIDA - È Mattia Gambarin il presidente e gestore dell’impianto motocrossistico di seconda categoria di Castelnuovo Bormida. Il giovane imprenditore, alessandrino di nascita, sottolinea le potenzialità della provincia mettendo sempre in risalto il valore del territorio e del futuro delle due ruote, pensando che possa essere opportunità di crescita per molti bambini che vogliono praticare uno sport educativo che insegni il valore dei sacrifici, l’accettazione della sconfitta, la sana competizione e il senso di aggregazione. Ogni anno il giovane alessandrino studia a tavolino con i suoi tecnici e l’ingegnere Sandiano Stefano come e dove investire i pochi capitali in migliorie strutturali e progetti innovativi rimanendo al passo con le richieste. L’obiettivo rimane quello di farsi spazio tra i 'big' degli impianti già esistenti. 

Una preziosa e costante collaborazione in tutto questo viene da Elisa Rena, insegnante ventottenne laureata magistrale in Scienze Motorie con il massimo dei voti. Insieme si dividono tra il lavoro e la pista concentrandosi sull’organizzazione degli eventi, i rapporti con le federazioni, con gli enti promozionali e i contatti con i fornitori come ProGrip e Syneco che ci seguiranno per la stagione 2017. 

Nonostante l’inondazione del fiume Bormida che ha colpito il tracciato lo scorso dicembre, la pista è nuovamente ripristinata e rivista nel design per poter offrire un tracciato ancora più emozionante e divertente per tutti i piloti che vorranno cimentarsi. 
Nell’impianto si prevede un anno ricco di eventi. Si inizia ad aprile ospitando l’unica tappa piemontese del Campionato UISP motocross e si prosegue con le gare dei campionati FMI e ASI.

Voci nei paddock riportano che in cantiere ci sia un progetto in fase di realizzazione adatto ai piloti più giovani che vogliono approcciarsi al mondo delle due ruote. Questo avverrà proprio con il papà del campione del mondo della moto GP Jorge Lorenzo. Per questo 2017 accendete i motori, Castelnuovo Motorsport vi aspetta.
17/02/2017
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus



Gig Economy: in Provincia 1000 profili attivi. Per lo più donne
Gig Economy: in Provincia 1000 profili attivi. Per lo più donne
Gig Economy e sindacato: la posizione della Uil
Gig Economy e sindacato: la posizione della Uil
Gig Economy in Piemonte: quali sono le problematiche?
Gig Economy in Piemonte: quali sono le problematiche?
Bozzetti e lavori degli studenti per la realizzazione del "murale contro la violenza"
Bozzetti e lavori degli studenti per la realizzazione del "murale contro la violenza"
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Alessandria domenica 9 aprile
"Gli Ambulanti di Forte dei Marmi" ad Alessandria domenica 9 aprile
Incendio alla raffineria di Sannazzaro
Incendio alla raffineria di Sannazzaro